Dismissione ferrovia Fano-Urbino, Forbici: 'Ora si faccia la pista ciclabile'

ferrovia fano-urbino 1' di lettura Fano 21/10/2011 -

Con la decisione della Regione Marche di dismettere la vecchia ferrovia Fano-Urbino è ora più probabile una nuova pista ciclabile, un'utilissima via verde lungo la vallata del Metauro.



Sta passando l’idea che la bicicletta non sia solo un mezzo di svago ma anche un vero e proprio veicolo con la stessa dignità di automobili, corriere e treni, rispetto ai quali non brucia petrolio, non produce polveri sottili, non sparge diserbanti e, in questo caso, se verranno adottatate le tecniche già in uso nelle piste ciclabili di nuova generazione, non consuma e forse neanche impermeabilizza il suolo.

For.bici FIAB Fano, per sollecitare la pista ciclabile, ha già programmato alcune iniziative incentrate proprio sulla vecchia ferrovia; la prima, fino a Cuccurano, è il “Giro della bruschetta” per domenica 23 ottobre; a seguire altre il prossimo anno. In queste occasioni i partecipanti avranno modo di apprezzare tutte le potenzialità di una pista ciclabile in grado di valorizzare il territorio dal punto di vista sociale ed economico, e in particolare sotto l’aspetto turistico.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2011 alle 15:02 sul giornale del 22 ottobre 2011 - 1182 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, bicicletta, pista ciclabile, Associazione Forbici Fano, ferrovia - pista ciclabile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/qFH





logoEV
logoEV
logoEV