Alla Montesi un torneo solidale con un testimonial d'eccezione come Paolo Tofoli

Poalo Tofoli 1' di lettura Fano 21/10/2011 -

Sarà Paolo Toffoli, ex pallavolista e allenatore di pallavolo il padrino del Torneo Interclassi di volley misto organizzato dai genitori degli alunni della scuola F. Montesi di S.Orso. L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, in programma dal 6 novembre, è stato organizzata e ideata da Piero Valori, papà di Aurora, una bambina alunna della Montesi: “Troppo spesso i genitori assumono il ruolo di educatore inflessibile. L’idea alla base di questi appuntamenti sportivi è invece quella di avvicinare mamme e papà al mondo dei loro figli, farli tornare un po’ bambini e proporre lo sport come momento di aggregazione”.



Ad aderire all’iniziativa è stata anche Avis Fano. “Quando viene proposto un momento di condivisione e solidarietà Avis c’è sempre. La nostra adesione è stata naturale, anche se non scontata” ha sottolineato il presidente Massimo Seri. A presentare la serie di appuntamenti sportivi anche il campione di pallavolo Paolo Tofoli, allenatore della Scavolini Volley e donatore Avis: “I bambini hanno sempre maggiori difficoltà nel fare sport, vedere i propri genitori cimentarsi in partite di pallavolo sarà da esempio per i bambini della Montesi. Per questo ho subito accettato di farmi ‘ambasciatore’ di un’iniziativa che spero si possa ripetere negli anni e coinvolgere altre scuole”.

Anche l’associazione Sindrome di Williams ha collaborato all’evento: “E’ un bel modo –ha detto il presidente Andrea Romiti- per farci conoscere nella città”. Venerdì 28 ottobre, alle 17.30 al bar El Paso sarà presentato il torneo e sorteggiate le classi partecipanti. Il ricavato ottenuto dalle iscrizioni al netto delle spese per l’affitto della palestra, sarà consegnato alla scuola.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2011 alle 17:19 sul giornale del 22 ottobre 2011 - 527 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, comune di fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/qGH





logoEV
logoEV