Raccolti oltre 15 mila euro di offerte per le persone colpite da siccità e carestia

abitanti Corno d' Africa 1' di lettura Fano 17/10/2011 -

A seguito dell’appello di Papa Benedetto XVI e della Conferenza Episcopale Italiana peruna mobilitazione ed una colletta per salvare le popolazioni della Somalia e dei Paesi del Corno d’Africa colpiti da una gravissima siccità e da una carestia senza precedenti,  sono stati raccoltioltre 15.000 euro attraverso la Caritas diocesana e le Parrocchie.



Tutti gli interventi e i progetti in corso di Caritas Italiana nel Corno d’Africa sono consultabili sul sito: www.caritasitaliana.it Mentre si ringraziano tutte le persone di buona volontà per la generosa solidarietà e il concreto sostegno verso queste popolazioni sofferenti, che necessitano urgentemente di aiuti alimentari e farmaci, perdurando ed estendendosi ulteriormente la situazione di pericolo in quella zona (vedi foto), la Caritas Diocesana - conclude don Ruggeri - fa appello affinché non venga meno l’attenzione di tutti e l’aiuto di chi può.

Le offerte si possono inviare, anche tramite le Parrocchie o a mano al Centro di AscoltoCaritas di Via Rinalducci, 11 di Fano, o con versamento sul C/C bancario Carifano intestato a Confraternita SS. Sacramento- Caritas Diocesana con IBAN: IT68U0614524310000000012938, o sul C/c postale n. 11701612, specificando nella causale: "Carestia Corno d'Africa 2011"






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2011 alle 18:00 sul giornale del 18 ottobre 2011 - 392 letture

In questo articolo si parla di chiesa, religione, attualità, Diocesi di Fano, beneficenza, corno d'africa, abitanti corno d' africa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/qvu





logoEV
logoEV