Udc: 'La Lega crea tensioni. Chiediamo responsabilità e moderazione'

udc 1' di lettura Fano 11/10/2011 -

"La Lega ha un atteggiamento razzista e la nostra città non merita queste provocazioni". E’ il commento del capogruppo Udc in Consiglio Comunale Pierino Cecchi che interviene sulle dichiarazioni rilasciate dal consigliere regionale Roberto Zaffini a proposito del fondo regionale anticrisi in sostegno delle famiglie che “favorirebbe solo gli extracomunitari o gli italiani che giungono da fuori regione”.
 



"Bisogna evitare – ha continuato Cecchi – questo martellamento esasperante da parte di un partito componente del Governo nazionale, fermo restando che vanno rispettate le leggi che riguardano il bando in questione. Fano è civile e accoglie tutti coloro che vi vengono a vivere e associare la nostra città a queste derive razziste non è certo auspicabile, anche perché la Lega Nord dovrebbe curarsi di parlare dei problemi che ci affliggono in questo momento di crisi e non alimentare tensioni e allarmismi nei cittadini che potrebbero sfociare in gesti negativi".

"Il mio appello è per la responsabilità e la moderazione in questa delicata fase, anche in virtù dei valori cristiani di solidarietà a cui l’Udc fa riferimento. Perciò la Lega si occupi delle politiche per l’occupazione e della sicurezza dei giovani più che far finta di essere al governo".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2011 alle 15:40 sul giornale del 12 ottobre 2011 - 293 letture

In questo articolo si parla di fano, udc, politica, lega nord, unione di centro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/qhf





logoEV
logoEV
logoEV