Delvecchio: 'Non accettiamo la deriva razzista della Lega'

Davide Del Vecchio 2' di lettura Fano 11/10/2011 -

"Una dichiarazione così razzista da parte della Lega è inaccettabile". Così l’assessore ai Servizi Sociali Davide Delvecchio commenta le dichiarazioni del consigliere regionale Roberto Zaffini della Lega Nord a proposito del fondo regionale anticrisi in sostegno delle famiglie che favorirebbe “solo gli extracomunitari o gli italiani che giungono da fuori regione perché ha come requisito base l'Isee, che per tutti gli extracomunitari è pari a zero”.



"E’ bene precisare che quest’anno il Governo ha tagliato il fondo di 5 milioni di euro destinato alla Regione Marche e sono stati stanziati solo 247 mila euro, quasi un azzeramento che è stato sostenuto dalla stessa Regione che ha successivamente assegnato oltre 2,8 milioni di euro. A Fano cioè dei 135 mila euro previsti ne arriverebbero 80 mila. La legge n. 133 del 2008, citata dall'esponente del Carroccio, prevede che i requisiti minimi necessari per beneficiare dei contributi integrativi devono prevedere per gli immigrati extra-comunitari il possesso del certificato storico di residenza da almeno dieci anni nel territorio nazionale, ovvero da almeno cinque anni nella medesima regione, e come tutte le leggi della Repubblica italiana e non padana, viene rispettata, ma non dà privilegi di sorta.

E’ necessario specificare che il contributo per gli affitti è destinato ai non morosi con regolare contratto di affitto e per gli extra-comunitari che dimostrano di avere un lavoro, altrimenti senza permesso di soggiorno non è possibile fare richiesta. Perciò il bando non favorisce gli extracomunitari in quanto può fare domanda solo chi ha un lavoro e paga un affitto, cioè coloro che hanno tutti i diritti di stare nel nostro Paese. Voglio ribadire, infatti, che gli stranieri in regola e integrati hanno tutto il diritto di fare domanda per il contributo affitto perché fanno parte del tessuto lavorativo delle nostre attività economiche, e proprio perché in possesso di regolare permesso di soggiorno, e quindi lavorativo, non sono mai ad isee “0”. Non accettiamo pertanto queste dichiarazioni razziste da parte della Lega, soprattutto da chi rappresenta la nostra città in Regione in quanto sminuiscono l’intera Fano, una città integrata e civile che si è sempre distinta nelle Politiche sociali".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2011 alle 16:02 sul giornale del 12 ottobre 2011 - 519 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, famiglia, comune di fano, Davide Del Vecchio, lega nord, contributi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/qhz





logoEV
logoEV
logoEV