Ricci al comitato 'Carignano Terme Nostre': 'Ciò che partirà è solo la parte turistica del progetto'

matteo ricci| 1' di lettura Fano 05/10/2011 -

Rispetto alle preoccupazioni e perplessità espresse dal Comitato “Carignano Terme Nostre”, che torna a riunirsi giovedì, il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Matteo Ricci puntualizza alcuni aspetti della vicenda che riguarda le Terme di Carignano, rendendosi disponibile ad un incontro per fornire qualsiasi chiarimento.
 



“Dopo vent’anni di discussione sulle terme, credo che quello ottenuto sia un bel risultato dal punto di vista della sostenibilità economica e ambientale dell’intervento. Invito tutti a valorizzare questo aspetto, la parte residenziale e commerciale non c’è e noi non abbiamo alcuna intenzione di portarla avanti.

Capisco che ci sia preoccupazione per il fatto che resta una previsione di piano regolatore, ma va detto che non possiamo noi cancellarla. Ciò che partirà è comunque soltanto la parte turistica del progetto, così come autorizzato dal Sovrintendente ed auspicato anche dal Comitato”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-10-2011 alle 16:34 sul giornale del 06 ottobre 2011 - 1678 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, matteo ricci, provincia di pesaro e urbino, provincia pesaro urbino, carignano, terme, comitato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/p4F





logoEV
logoEV