Montemaggiore al Metauro: 5° edizione delle mostra mercato 'Fiori e Sapori'

mostra mercato 'Fiori e Sapori' 3' di lettura Fano 03/10/2011 -

Il Comune di Montemaggiore in collaborazione con la locale Pro-Loco, l’Istituto Comprensivo “G. Leopardi” di Saltara, le associazioni cittadine Sconfini e A.G.I.L e l’Istituto Alberghiero di Piobbico e con il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino ripropone in data domenica 9 ottobre nella frazione di Villanova quello che è ormai diventato un evento abituale e molto partecipato di inizio autunno ovvero la mostra mercato “Fiori e Sapori”.



La mostra ormai giunta alla sua 5^ edizione ha vissuto una notevole crescita negli ultimi anni grazie alle risorse investite dall’Amministrazione Comunale attraverso l’assessorato al turismo che crede fortemente nella promozione e valorizzazione sia del crisantemo che delle produzioni tipiche locali enogastronomiche quali miele, formaggi, salumi, vino, tartufi, olio prodotti da forno, castagne, porchetta, birra ecc…. Oltre alla crescita esponenziale del numero dei produttori presenti l’evento è stato arricchito da iniziative collaterali quali convegni, dimostrazioni e degustazioni, spazi per bambini ed altro creando così un offerta variegata che, dal numero crescente delle presenze, è stata apprezzata e condivisa.

Anche quest’anno il programma si presenta ricco e suggestivo con l’apertura di tutti gli stand già dal primo mattino, poi dalle ore 15 via alle attività di Fiorilandia con laboratori ludici e creativi dedicati ai bambini i quali potranno poi assistere anche ad una dimostrazione di volo dei rapaci realizzata dal falconiere Denis Tomaselli. Per i più grandi e, magari, appassionati di cucina alle 15,30 andrà in scena una degustazione di piatti a base di prodotti tipici locali predisposta con grande maestria dagli chef Roberto Dormicchi e Mauro Budassi. A seguire verso le ore 16,30 inizierà il convegno sul tema “L’uso popolare dei fiori, delle piante spontanee e delle piante officinali nella vallata del Metauro e del Cesano” con relatore la D.ssa Sonia Pierobon esperta erborista.

Novità di quest’anno sarà invece il lancio delle mongolfiere illuminate da parte dei bambini presenti; appuntamento questo assai atteso e suggestivo che attirerà di certo l’attenzione dei più piccoli e non solo. E’ prevista inoltre per tutto il pomeriggio la diretta radiofonica dell’evento sulle frequenze di Radio Esmeralda nonché le riprese televisive. L’auspicio dell’assessore al turismo Luca Fabiani è quello di una partecipazione numerosa ad un evento che da visibilità, importanza e attenzione a tutti i piccoli produttori locali.

“L’intenzione dell’Amministrazione Comunale è quella di investire e credere sulla qualità del prodotto e del produttore per far emergere quelle eccellenze che fanno parte del nostro territorio. Le tre chicche, ossia la degustazione di piatti a base di zucca da parte dell’istituto Alberghiero di Piobbico ,il convegno rivolto alle piante fiori e erbe officinale e lo spazio sempre maggiore dato ai bambini come momento di aggregazione, divertimento e gioco, coadiuvati dall’aiuto delle associazioni locali saranno anche quest’anno motivo di orgoglio e successo”.


da Comune di Montemaggiore al Metauro




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2011 alle 19:28 sul giornale del 04 ottobre 2011 - 458 letture

In questo articolo si parla di attualità, Montemaggiore al metauro, Comune di Montemaggiore al Metauro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/pZB





logoEV
logoEV