Mondolfo: Anfcdg, un'iniziativa sui luoghi della memoria

anfcdg 1' di lettura 12/09/2011 -

La Sezione di Mondolfo dell’Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi in Guerra prosegue nel suo impegno di mantenere alto e vivo il ricordo dei militari caduti e dispersi in tutti i fronti di guerra e del sacrificio e delle sofferenze che vissero anche le loro famiglie, private - spesso in giovane età - di genitori, fratelli, padri, mariti.



Di qui il progetto “I Luoghi della Memoria” e per questo soci, amici e simpatizzanti domenica 18 settembre si recheranno a Dozza, in Emilia Romagna. Regione che ebbe a vivere con un ruolo di primo piano la guerra di liberazione dall’occupazione nazi-fascista, e che ha in Dozza località che contribuì con caduti al risorgimento nazionale.

“Avremo modo di sostare in preghiera nella Parrocchiale – così Rosina Tombari, presidentessa della Sezione di Mondolfo dell’ANFCDG – e di soffermarci sul Monumento degli Alpini, eretto nel 2000 dai Gruppi alpini bolognesi e romagnoli”.


da Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi in Guerra




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2011 alle 16:37 sul giornale del 13 settembre 2011 - 401 letture

In questo articolo si parla di attualità, mondolfo, anfcdg, Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi in Guerra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/pfQ





logoEV