x

Campagna Amica, una nuova area al Pincio dove ospitare i produttori

Alberto Santorelli 1' di lettura Fano 28/07/2011 -

Una nuova area al Pincio dove ospitare i produttori aderenti al mercato di Campagna Amica. E' quanto ha deciso la Giunta comunale che, dopo l'esperienza già avviata positivamente in Piazza Avveduti dove proseguirà come ogni mercoledì la vendita di prodotti agricoli, si è vista recapitare richieste di ulteriori aree idonee dove esporre.



La nuova area individuata dall'Amministrazione comunale per l'esposizione e la vendita dei prodotti agricoli è quella del Pincio, ritenuto come la più idonea per ospitare durante il periodo estivo il mercato che sarà presente nei mesi di luglio, agosto e settembre, ogni sabato dalle 7.30 alle 12.30. “Ritengo si tratti di una importante iniziativa – ha commentato l'assessore alle Attività Economiche e Commercio, Alberto Santorelli - a dimostrazione che l'esperienza già avviata in precedenza con “l'Associazione per la gestione del mercato e dei produttori agricoli” si è rivelata vincente sotto ogni punto di vista. Da qui la richiesta di poter essere presenti anche in un'altra zona della città, fermo restando l'appuntamento del mercoledì in Piazza Avveduti.

Inoltre, durante il periodo estivo vi è una maggiore disponibilità di prodotti e credo che il nostro obiettivo sia proprio quello di aprire un nuovo rapporto tra i consumatori ed i produttori locali nell'ottica di un consumo improntato alla sostenibilità ed alla consapevolezza passando necessariamente sotto la bandiera della qualità. Il mercato dunque si svolgerà sino a settembre ogni sabato al Pincio tranne ovviamente il secondo sabato del mese che dovrà essere lasciato a disposizione della Fiera Mercato dell'antiquariato”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2011 alle 16:48 sul giornale del 29 luglio 2011 - 377 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, mercato, comune di fano, Alberto Santorelli, campagna amica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/nSE





logoEV
logoEV