x

Saltara: scienza, teatro e letteratura al Museo del Balì

Museo del Balì 2' di lettura Fano 08/07/2011 -

Proseguono gli incontri che legano la scienza alla letteratura e allo spettacolo



Giovedì 14 luglio alle 21.30, si fa teatro nella splendida cornice della sette- centesca Villa del Balì. La cooperativa Psiquadro di Perugia metterà in scena l’evento “Guarda che Luna”, un modo per parlare del nostro satellite con lo sguardo del poeta e nello stesso tem- po con quello dello scienziato, tra congetture di un tempo e certezze scientifiche di oggi. Un viaggio ideale che porterà lo spettatore a ripercorrere i secoli fino al 20 lu- glio del 1969, quando l'astronauta Neil Armstrong atterrò sulla pallida superficie lu- nare, consegnando imperitura alla storia l'impronta del suo stivale. La voce narrante che condurrà il pubblico sarà quella del fisico Paolo Magionami, gli inserti narrativi-teatrali di Mirko Revoyera e l’accompagnamento musicale di Sandro Paradisi. Lo spettacolo rientra nel ciclo dei “Giovedì-amoci al Balì” (ingresso 5 euro; ridu- zioni previste per i tesserati Amici del Balì e gli insegnanti).

Sabato 16 luglio alle 19, nella bellissima cornice del planetario, il museo offre una serata speciale ,dedicata all’incontro tra letteratura ed astronomia. Ospite la scrittrice Sandra Tassi che guiderà I presenti in un viaggio letterario, attraverso alcune riflessioni sul rapporto dell’uomo con l’universo nella cultura occidentale. A seguire la premiazione del vincitore del concorso letterario “dISTRAzioni LETTERARIE... ASTRI IN PROSA E POESIA” prima edizione. In via eccezionale il museo sarà aperto dalle ore 19:00 con la possibilità di esperienze interattive che contraddistinguono il nostro science center e di visitare la mostra d’arte contemporanea dedicata al nostro satellite naturale “Notte di Luna”.

Gli intervenuti potranno cenare alla trattoria Al Balì o al ristoro interno al museo a prezzi convenzionati e godersi appieno l’atmosfera di una notte d’estate sul magico sfondo della Villa del Balì. L’evento fa parte della rassegna “Notti insolite al Balì”, appuntamenti estivi dedicati alla scienza e non solo.. (ingresso libero).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2011 alle 18:43 sul giornale del 09 luglio 2011 - 451 letture

In questo articolo si parla di cultura, teatro, letteratura, scienza, saltara, museo del balì, calcinelli, scienze

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/m9d





logoEV
logoEV