x

Un sequestro, arresti e denunce dei Carabinieri di Fano

carabinieri fano 2' di lettura Fano 07/07/2011 -

I carabinieri della Compagnia di Fano eseguono, nel corso dei servizi di controllo del territorio, diversi arresti ed alcune denunce. Rinvenuto e sequestrato un potente fuoristrada Jeep Cherokee del valore di oltre 25.000 euro, risultato rubato a Fano nei giorni scorsi.



Arrestato G.K., un 30enne albanese pregiudicato residente a Fano sottoposto a ordine di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Ancona. Doveva scontare 6 anni e 4 mesi di reclusione per induzione alla prostituzione minorile, violenza sessuale, favoreggiamento, sfruttamento della prostituzione e sequestro di persona. I Carabinieri della Compagnia di Fano supportati dall'elicottero V Elinucleo dei Carabinieri di Falconara Marittima(AN) lo hanno fermato nel corso dei servizi di controllo del territorio. L'uomo è stato poi portato al carcere di Pesaro.

Un altro pregiudicato albanese residente a Fano è stato denunciato in stato di libertà all'A.G. Di Pesaro per il reato di evasione. Già sottoposto agli arresti domiciliari, responsabile di reati contro il patrimonio, si è allontanato senza autorizzazione dalla sua abitazione.

A Fano un 43enne di origini siciliane, S.C., è stato arrestato. L'uomo doveva scontare una pena di 2 anni di reclusione per rapina. E' stato poi portato al carcere di Pesaro.

A Monte Porzio M.L. Un pregiudicato campano è stato arrestato. L'uomo aveva un ordine di carcerazione per rapina di 4 anni. E' stato in seguito portato in cancere.

I Carabinieri di Saltara hanno sequestrato un potente fuoristrada Jeep Cherokee, rinvenuto parcheggiato nella periferia cittadina rubato nei giorni scorsi a Fano del valore di 25 mila euro. L’autovettura è stata restituita al legittimo proprietario.

A Saltara è stato arrestato un 43enne pregiudicato di origini pugliesi con le accuse di furto aggravato. L'uomo era nel parcheggio di un supermercato, dopo aver aperto un furgone parcheggiato si è impossessato di un portafogli con dentro 400 euro e di un cellulare. E' stato fermato dai Carabinieri che hanno recuperato la refurtiva. In seguito l'uomo è stato rinchiuso nella camera di sicurezza del Comando.

E' stato arrestato anche un cittadino cinese, 35enne, dai Carabinieri di Saltara, per sfruttamento del lavoro di clandestino. Nel suo laboratorio faceva lavorare un suo connazionale con il permesso di soggiorno non in regola.

Infine i Carabinieri di Saltara hanno arrestato un 18enne pregiudicato del luogo per resistenza a pubblico ufficilae. Il ragazzo ha aggredito i Carabinieri durante un controllo di polizia.






Questo è un articolo pubblicato il 07-07-2011 alle 10:30 sul giornale del 08 luglio 2011 - 683 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, carabinieri di fano, Valentina Pucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/m3J





logoEV
logoEV
logoEV