x

Millevoci festeggia dieci anni di attività

immigrati 3' di lettura Fano 07/07/2011 -

Dieci anni di impegno per una migliore accoglienza e integrazione dei migranti, per sostenerli nella tutela dei loro diritti e favorire le relazioni tra le diverse nazionalità presenti sul territorio. Il traguardo è dell’associazione di volontariato fanese Millevoci che per l’occasione organizza una “Festa interculturale” sabato 9 luglio dalle ore 18 presso la Scuola Media Padalino a Fano.



L’iniziativa, promossa in collaborazione con Millemondi, Csv, Cremi, Comune di Fano – Assessorati Servizi educativi e Politiche Sociali, Provincia di Pesaro-Urbino - Assessorato alla Cultura, Ats 6 e Istituto comprensivo Padalino, vuole essere un momento di festa e aggregazione rivolto in particolare agli immigrati e le loro famiglie, i volontari, gli amici e tutti coloro che in qualche modo hanno accompagnato la onlus nel primo decennio d’attività. Ad animare la festa ci saranno l’angolo del truccabimbi, racconto di fiabe e giochi vari, il banchetto della pesca, una mostra di foto e disegni, lo spettacolo teatrale “Il lupo e i sette capretti” curato da alcuni genitori e insegnanti della scuola d’infanzia di Cartoceto, e due film-documentari “da lontano” dedicati alla Tanzania e ai Tuareg d’Algeria. Non mancheranno un buffet etnico e il concerto del gruppo “El nour”, che proporrà un viaggio nelle sonorità delle ballate magrebine, passando per il mediterraneo fino alla musica popolare del sud Italia. “Abbiamo cominciato organizzando per gli immigrati corsi gratuiti d’italiano – spiega la coordinatrice di Millevoci, Mirella Tamburini - che ancora oggi sono molto richiesti e partecipati, ma nel tempo abbiamo ampliato le nostre attività attivando una biblioteca multiculturale e multimediale, corsi di formazione, iniziative e progetti, offrendo ai migranti un sostegno per informazioni, aiuto nella ricerca di un alloggio o di un lavoro. Basti pensare che ogni anno frequentano i nostri corsi d’italiano dalle 250 alle 300 persone di numerose nazionalità, che provengono dall’est Europa, Asia, America Latina e Africa”.

Millevoci è un’associazione di volontariato sorta a Fano nel 2001, formata da italiani e migranti impegnati per una migliore accoglienza e integrazione degli immigrati. In convenzione con gli Assessorati alle Politiche Sociali e ai Servizi Educativi del Comune, organizza costantemente corsi di italiano, di vari livelli, per adulti stranieri e gestisce una biblioteca multimediale di oltre 1000 titoli, con prestito di libri, cassette e Cd, nelle lingue delle etnie presenti sul territorio. Promuove inoltre, corsi di formazione per migranti, incontri multietnici letterari, gastronomici, musicali, la gestione su radio Fano di uno spazio dedicato ai migranti arabi, albanesi e senegalesi, progetti con scuole cittadine, incontri di informazione e di orientamento rivolti alle donne immigrate, convegni e dibattiti per dar voce alle diverse culture e per lo sviluppo di una coscienza interculturale. In collaborazione con il Banco Alimentare di Pesaro, sostiene, attraverso la donazione di pacchi alimentari, alcune famiglie di immigrati in situazioni di indigenza. Millevoci ha sede a Fano presso la III Circoscrizione S. Lazzaro e svolge parte dell’attività presso la Scuola Media Statale Padalino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2011 alle 15:26 sul giornale del 08 luglio 2011 - 478 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, festa, Csv Pesaro, integrazione, migrante, millevoci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/m4z





logoEV
logoEV