x

Fano in Prima Pagina

3' di lettura Fano 05/07/2011 -

Fano Prima Pagina- Incontri, racconti, il futuro prossimo dell'informazione e della comunicazione è il titolo dell’ambiziosa iniziativa coordinata da Paolo Notari, giornalista RAI e conduttore di programmi radiofonici e televisivi e organizzata da assessorato al Turismo del Comune di Fano, Ente Carnevalesca ed Ente Manifestazioni con il prestigioso Patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti delle Marche.



L’anfiteatro Rastatt nel lungomare di Sassonia, venerdì 8 e sabato 9 luglio 2011, avrà l’onore di ospitare giornalisti nazionali del calibro di Don Antonio Mazzi, Franco Lauro, Antonio Preziosi, Barbara Capponi, Tiberio Timperi, i quali si interrogheranno sul futuro dell’informazione italiana con particolare attenzione alla realtà fanese. “Fano- spiega il giornalista Paolo Notari- quest’anno è salita alla ribalta grazie al suo Carnevale, il più antico d’Italia, trasmesso da ben 2 TG nazionali. Se è vero che “la storia è solo ciò che è stato raccontato” si capisce quanto sia importante l’informazione ed in senso più ampio la comunicazione per una città. Durante la due giorni tratteremo anche il tema dell’informazione nel panorama attuale fortemente dominato dalle nuove tecnologie”.

Tutto ha inizio con la rivoluzione dei media operata dalla comparsa di internet nel secolo scorso, da quel momento in poi l’informazione non è più la stessa: nascono le radio libere e i giornali gratuiti fruibili online e le notizie sono ormai alla portata di tutti. Allo stesso tempo nascono i “Prosumer”, produttori e consumatori di notizie, uno scenario che fino a poco tempo fa sembrava fantascienza e che invece è già diventato realtà. Il citizen journalism o giornalismo partecipativo dà la possibilità ad ogni cittadino-lettore di divenire anche giornalista, di raccontare e testimoniare eventi e pensieri grazie alla natura collaborativa dei nuovi media. Le firme del giornalismo internazionale coordinate da Paolo Notari si ritroveranno a Fano per raccontare le loro esperienze, il loro mestiere di giornalisti, alcuni “dietro le quinte” e riflettere sul futuro dell'informazione e della comunicazione, in virtù dell'avvento di nuovi media sempre più invasivi nella vita di ognuno di noi.Notari in ognuna delle due serate con domande e provocazioni, coinvolgerà le firme della stampa nazionale in tema di cronaca, politica, sport, spettacolo, dando spazio anche alle domande del pubblico e stimolando un proficuo dibattito.

“E’ un onore per la nostra città ospitare una iniziativa così prestigiosa- commenta l’assessore al Turismo Alberto Santorelli- che prosegue la fase di conoscenza e di promozione già iniziata con l’edizione 2011 del Carnevale di Fano e l’istituzione del logo “Fano Città del Carnevale” Fondamentale è il ruolo dell’informazione nell’idea che turisti e cittadini si fanno di un luogo perché i media sono la vetrine attraverso la quale passa la sua immagine. Questo incontro servirà inoltre a innalzare il livello culturale della nostra città grazie alla presenza di grandi giornalisti di carattere nazionale”. Anche Luciano Cecchini e Simone Spinaci, rispettivamente presidenti di ente Carnevalesca e Ente Manifestazioni plaudono il progetto e affermano: “Un momento di formazione alto al quale speriamo partecipino tanti giovani affinché conoscano i meccanismi del mondo del giornalismo per diventare lettori critici. Iniziative culturali di questo calibro sono sempre accolte con piacere ed anzi ci auguriamo che si moltiplichino, senza contare che offrono alla città di Fano un bel momento di promozione”. Non sarà un incontro dedicato agli addetti ai lavori ma un’occasione di ascolto e di confronto davvero alla portata di tutti ed al quale gli organizzatori si augurano partecipino il maggior numero di cittadini provenienti da Fano e dal resto della regione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2011 alle 17:12 sul giornale del 06 luglio 2011 - 1943 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano





logoEV
logoEV
logoEV