x

No ai vitalizi, una battaglia dei cittadini

Liste civiche Marche 1' di lettura Fano 30/06/2011 -

La vittoria referendaria ha dimostrato che i cittadini non hanno bisogno di leader, che possono organizzarsi in anonimi comitati, che se sono chiamati direttamente in causa sanno far valere le proprie ragioni. L’uscita dei grillini marchigiani, ma in realtà sta succedendo la stessa cosa in molte altre regioni, che lanciano in piena solitudine ed “esclusiva” una battaglia regionale contro i vitalizi, ci stupisce doppiamente.



Da una parte perché è anacronistico in un momento di grande voglia di partecipazione cercare di mettere la propria bandiera su una mobilitazione diffusa e condivisa, e dall’altra perché è incomprensibile non tenere conto di quanto già si è fatto nella nostra regione.

In particolare in questo momento in cui diversi consigli comunali si pronunciano contro i vitalizi ci sembra del tutto improprio non utilizzare la spinta e il ruolo che tanti consiglieri, di tutti gli schieramenti, dimostrano di saper e voler prendere.

E’ il caso dei consigli comunali di Fano e Pesaro dove i grillini hanno loro consiglieri e le mozioni sono già state approvate o proposte.

Liste Civiche Marche ha promosso da mesi la battaglia contro i vitalizi, ha invitato tutte le forze politiche, grillini compresi, a partecipare al Comitato Promotore che in quanto tale non ha bandiera e non è esclusiva di nessuno, ci sembra incomprensibile voler affiancare tutto questo lavoro con una identica battaglia ma “griffata” da una sola forza politica.

Ognuno è libero di fare le proprie scelte ma dividere un fronte di lotta invece di unirlo non ci sembra una strategia vincente.


da Italo Campagnoli
Coordinatore regionale Liste Civiche Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2011 alle 18:07 sul giornale del 01 luglio 2011 - 422 letture

In questo articolo si parla di politica, liste civiche marche, italo campagnoli, vitalizi, grillini marchigiani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/mM6





logoEV
logoEV
logoEV