SEI IN > VIVERE FANO > ECONOMIA
comunicato stampa

Reinserire sul mercato la forza lavoro: comincia il tirocinio per Collaboratori Amministrativi

3' di lettura
627

Grazie al corso per Collaboratori Amministrativi organizzato da Cescot – Confesercenti molti ragazzi avranno la possibilità di reinserirsi sul mercato di lavoro avendo acquisito nuove capacità professionali spendibili nell’amministrazione di enti e società private.

Sono 18, di cui 15 effettivi e 3 uditori, coloro che presto cominceranno le ore tirocino in varie aziende della zona dopo aver frequentato 350 ore di lezioni frontali nel centro Cometa di Fano.

"Il corso -racconta Raniero Moretti, uno dei frequentanti - mi ha permesso di qualificare ancora di più le mie conoscenze nel settore amministrativo e mettere alla prova le mie capacità. Non si è trattato, infatti, soltanto di ricominciare a studiare, ma soprattutto di rimettersi in gioco per chi, come me, aveva già un lavoro e lo aveva perso a causa della crisi economica. Abbiamo approfondito materie tecniche come contabilità, bilancio, informatica, sicurezza sul lavoro che ci permettono di gestire l’amministrazione sotto diversi punti di vista". "Non è stato facile - spiega Katja Ugiccioni, anche lei molto soddisfatta- ricominciare a studiare dopo anni e con una famiglia, ma ho voluto prendere al volo l’occasione di assumere nuove competenze per aspirare a rientrare nel mercato del lavoro. Adesso posso dire di essere preparata a collaborare con le amministrazioni aziendali essendo anche aggiornata sui nuovi sistemi informatici da utilizzare".

"Anche i docenti -afferma, invece, Eugenia Stefanescu, rumena, ex commessa -hanno avuto un ruolo importante: non soltanto per il livello tecnico e per la loro preparazione, ma soprattutto perché sono stati in grado di aiutarci a capire che anche in un mondo del lavoro in crisi, le possibilità per chi ha le giuste capacità ci sono e vanno coltivate. Le 150 ore di tirocinio andrò a farle in un’agenzia di viaggi e poi vedremo". "Abbiamo l’esame il 28 aprile - aggiunge Sendrea Marius Sebastian, anche lui rumeno, ma da tanti anni in Italia - ma non penso che avremo problemi. Devo dire che anche per me, come per gli altri, è stata necessaria una spinta in più per ricominciare e rimettersi in gioco. Ma credo che questo tipo di attività formativa sia stata molto importante anche per il livello professionale dei docenti".

Il corso rientra nel Programma Operativo Regionale che si pone lo scopo di “incrementare la qualità del lavoro” e la figura professionale di Collaboratore Amministrativo ha la capacità di gestire i flussi informativi e comunicativi, la sistemazione di informazioni e testi scritti, il trattamento di documenti amministrativo–contabili e la tenuta della contabilità. "E’ un ambito particolarmente ricercato - spiega il docente Even Mattioli - sia dalle aziende che dalle associazioni soprattutto per la gestione dei reparti amministrativi. Nel gruppo ho potuto sperimentare una forte motivazione di base che ha dato origine anche ad un ottimo livello di partecipazione della classe nelle attività".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2011 alle 13:56 sul giornale del 23 febbraio 2011 - 627 letture