SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
articolo

Fiamme Gialle: controllo economico 2010

2' di lettura
587

Guardia di Finanza

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale Guardia di Finanza di Pesaro, nel corso dell’anno 2010, hanno svolto le proprie attività avendo come obiettivi strategici la prevenzione dell’evasione fiscale e la massimizzazione dell’efficacia dell’azione di contrasto agli illeciti economici e finanziari ed in materia di spesa pubblica.

Il controllo economico del territorio si è concretizzato attraverso il ruolo di Polizia finanziaria. In tale ambito, sono stati operati complessivamente n. 330 verifiche e n. 497 controlli e dalla suddetta attività ispettiva, sono state denunciate n. 93 persone all’Autorità Giudiziaria, per reati fiscali e scoperti n. 70 evasori .
Per quanto riguarda il lavoro sommerso, sono stati complessivamente individuati n. 334 “lavoratori irregolari”, e n. 114 “lavoratori in nero”con il coinvolgimento di n. 64 imprese.L'area operativa della Polizia economica , che comprende le attività finalizzate alla prevenzione e repressione di violazioni in materia di valuta, titoli, valori e mezzi di pagamento, violazione ai divieti economici, frodi agro-alimentari, danni ambientali ed infrazioni alla disciplina della libera concorrenza e del mercato, è stata caratterizzata, in particolare, dal sequestro di n. 553 banconote false di svariati tagli.

Nel contesto delle attività di polizia giudiziaria sono da segnalare la lotta a contrastare il traffico di stupefacenti , al riciclaggio ed all’abusivismo finanziario che ha ricevuto n. 48 segnalazioni di operazioni ''sospette''. Da quelle sviluppate sono emersi trasferimenti irregolari di denaro contante per oltre € 300.000,00, con l’applicazione di sanzioni fino a € 120.000,00; in materia di contraffazione marchi i finanzieri del Comando Provinciale di Pesaro hanno proceduto al sequestro di circa 9.351 merci contraffatte. Notevole è stato anche l’impegno profuso nello svolgimento di servizi a tutela e controllo del territorio, con l’impiego di 1.460 pattuglie che hanno operato in connessione con il '117' ''Servizio di pubblica utilita' '' e fornito il concorso alle altre Forze di Polizia nel controllo del territorio.

Nell’anno 2011 le Fiamme Gialle pesaresi si pongono gli stessi obiettivi del 2010, volti a consolidare e, se possibile, migliorare i successi ottenuti nell’anno appena concluso. Il Corpo, in particolare, nella lotta contro la criminalità organizzata, l’economia illegale e l’evasione fiscale, continuerà ad esercitare il proprio ruolo insostituibile di polizia moderna al servizio dei cittadini, investendo nella specializzazione dei propri uomini e nella predisposizione di strumenti e metodologie investigative innovative, volti a rendere gli interventi sempre più efficienti ed efficaci.





Guardia di Finanza

Questo è un articolo pubblicato il 09-02-2011 alle 17:24 sul giornale del 10 febbraio 2011 - 587 letture