Corinaldo: dedicata al Notaio fanese Paolo Cioccia la sala dei mutui

1' di lettura Fano 09/01/2011 -

In occasione dell’inizio dei festeggiamenti per il centenario di Fondazione della Banca di Credito Cooperativo di Corinaldo è stata inaugurata, intitolata al dott. Paolo Cioccia, notaio in Fano, e benedetta dal Vescovo di Jesi mons. Gerardo Rocconi, la sala dove di norma vengono stipulati gli atti notarili relativi ai mutui ipotecari.



Paolo Cioccia, è stato presidente del Collegio Sindacale dal 25 aprile 1980 al 15 agosto 2005. Il presidente del Cda Felice Saccinto ha ricordato il Notaio Cioccia mettendo in risalto la grande competenza, professionalità e umanità.

“Durante il percorso di collaborazione – ha proseguito il presidente - durato più di un quarto di secolo, il notaio Cioccia, ha ottenuto l’iscrizione d’ufficio, presso il Ministero di Grazia e Giustizia nell’albo generale dei Revisori Contabili. La sua scomparsa avvenuta nel mese di agosto del 2005 ha lasciato un immenso vuoto nella sua famiglia, ma anche nella grande famiglia della Banca di Credito Cooperativo di Corinaldo”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2011 alle 15:55 sul giornale del 10 gennaio 2011 - 1690 letture

In questo articolo si parla di attualità, ilario taus, bcc corinaldo, corinaldo, Paolo Cioccia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/f9K





logoEV
logoEV