x

Fano-Grosseto: Matteoli chiama i governatori e i presidenti delle Province

1' di lettura Fano 28/09/2010 -

"Arrivano i primi risultati della mobilitazione. E’ la dimostrazione che abbiamo colto nel segno. Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato, perché con la loro presenza hanno dato forza all’iniziativa…".



Sulla E-78 ha voluto accendere i riflettori dei media nazionali. E con le tende piantate alla Guinza per "portare fuori il Centro Italia dall’oscuramento mediatico» ha centrato già un obiettivo. Ora Matteo Ricci ha in mano un fax con buone notizie: "Il ministro delle infrastrutture Altero Matteoli – spiega -, che ringraziamo per la tempestività, ha convocato il 13 ottobre a Roma i cinque presidenti delle Province interessate (Pesaro e Urbino, Perugia, Arezzo, Siena e Grosseto) e i governatori di Marche, Toscana e Umbria. Era l’incontro che volevamo: andremo al vertice sulla E-78 con aspettative. Rappresenteremo le nostre istanze e ci aspettiamo passi avanti. Altrimenti la mobilitazione continua…".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2010 alle 11:43 sul giornale del 29 settembre 2010 - 1549 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino, Altero Matteoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cDS





logoEV
logoEV