SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Mondolfo: ex ospedale Bartolini, è polemica tra comitato e giunta

3' di lettura
670

mirco carboni

Autogol clamoroso per il Comitato Cittadino di Mondolfo per quanto riguarda i lavori dell’ex ospedale Bartolini. Infatti mentre il Comitato si  preoccupava di insinuare dubbi sulla effettiva volontà della Giunta Cavallo di dare seguito agli impegni assunti, la regione marche approvava l’intero progetto esecutivo con relativo impegno di spesa: infatti nel documento della regione  si parla di euro 1.108.728,83 a carico dello Stato (cap. n. 52808210), mentre euro 241.271,17 a carico della Regione (capitolo n. 52808211) che verrà trasferito all’Asur Zt n.3.

A darne notizia vistosamente soddisfatto è l’assessore ai lavori Pubblici del Comune di Mondolfo, Mirco Carboni che rimprovera il Comitato cittadino di Mondolfo di “non essersi prima informato sull’attuale stato degli interventi della struttura”.

Carboni infatti ricorda al Comitato che sarebbe “bastato un colpo di telefono, ma evidentemente era troppa la voglia di screditare gli impegni assunti dall’Amministrazione comunale, che si è preferito fare questa brutta figura”.

Ma è così difficile fidarsi dei propri amministratori – si chiede Carboni che per altro ha mantenuto ottimi i rapporti con il Comitato . Oppure sono invece alcuni componenti di questo organismo cittadino ad essere già scesi in campagna elettorale?

Carboni ricorda come siano “banali le argomentazioni del comitato relative alla necessità di installare o meno i ponteggi, eppure – incalza Carboni – ho più volte spiegato che c’era anche la necessità di mettere prima in sicurezza il perimetro dell’edificio dalla caduta di eventuali tegole provenienti dal tetto pericolante”.

L’assessore ai lavori Pubblici, inoltre, ricorda che la funzione del Comitato dovrebbe essere quella di stimolo nei confronti dell’Amministrazione comunale e non di critica fine a stessa.

“Anche perché - dice Carboni - l’unica cosa concreta, al di la delle sterili chiacchiere, è che all’interno dell’ex Bartolini, dopo decenni di immobilismo, si sono finalmente fatti dei lavori e la struttura è stata assoggettata ad una serie di trasformazioni per migliorare e potenziare la qualità dei servizi poliambulatoriali. Credo che ai nostri cittadini interessi poter avere a disposizione una struttura adeguata alle esigenze e non mettere in dubbio l’onestà intellettuale di questa Giunta che per altro si sta proprio caratterizzando per aver lavorato sodo e seriamente, senza proclami e false illusioni, abbattendo quell’immobilismo amministrativo e politico che da anni imbrigliava l’attività del Comune di Mondolfo. Mi riferisco alla capacità operativa di aver portato a casa risultati importanti come la risoluzione dell’annoso problema dell’acqua che oggi è finalmente potabile avendo raggiunto risultati di qualità e quantità senza contare che stiamo realizzando il sistema fognante, opera notevole, che sarà in grado di collettare al depuratore centrale di Marotta anche Mondolfo, Cento Croci e Ponte Rio, così come l’inserimento nel piano dei porti regionali del nostro approdo. Certo queste sono opere che non danno visione e pubblicità a questa Giunta ma la serietà di una amministrazione si vede anche nella scelta coraggiosa di investire su cose veramente importanti seppur poco visibili”



mirco carboni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-09-2010 alle 17:45 sul giornale del 20 settembre 2010 - 670 letture