SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Mondolfo: Vergoni risponde al PD

2' di lettura
631

Enrico Vergoni

Vorrei fare alcune considerazioni in merito alle dichiarazioni di alcuni dirigenti del PD mondolfese riportate dalla stampa.

I nostri segretari cittadini affermano infatti il loro appoggio pieno e leale alla candidatura di Pietro Cavallo per le elezioni comunali 2011. Questo è sicuramente un fatto importante perchè proietta il partito nell’atmosfera elettorale e gli fornisce quegli stimoli che in questi 4 anni gli sono stati negati.

Ma prima di avventurarci in un toto-nomine assolutamente improduttivo sarebbe bene definire quale politica vogliamo,dare un giudizio a questa legislatura che si sta concludendo e avviare un confronto con la cittadinanza e la nostra base che negli ultimi anni è stata usata solo come massa da esibire per le primarie nazionali e locali e subito dopo dimenticata.

Il sindaco Cavallo è una persona che si è sempre spesa per il nostro comune e grazie a lui anche un giovane amministatore come il sottoscritto è poputo maturare politicamente e non solo ma ,va detto ,ci sono delle zone d ‘ombra che vanno chiarite e delle questioni all’interno della maggioranza non più procrastinabili: in primis la gestione verticistica del municipio che ha prodotto 4 riunioni di maggioranza in 4 anni(un record nazionale!!!), nessun dibattito all’interno del Centro-Sinistra con il direttivo riempito di consiglieri e assessori in modo tale da anestetizzarne l’azione politica per non disturbare il primo cittadino e i suoi consoli ed infine pochissime occasioni di confronto con la cittadinanza che a portato specie a Marotta ad una emorargia di voti tale da non essere certi ,per la prima volta in 60 anni, della vittoria elettorale l’anno prossimo. Non si capito che il consenso si ottiene con la politica e non solo con una buona amministrazione e nei prossimi mesi prima di annunciare il nostro candidato dovremo iniziare un percorso di riavvicinamento e di implementazione dell’azione politica ritornando a quello slancio riformista intrapreso dal sindaco Solazzi e troppo presto lasciato cadere.

Quindi nessuna preclusione a nessuno, Pietro Cavallo ha tutto il diritto di manifestare la sua disponibilità ad un secondo mandato e per questo lo ringraziamo ma non esistono intoccabili e se emergessero all’interno della coalizione sensibilità diverse non le potremmo ignorare.



Enrico Vergoni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-09-2010 alle 12:48 sul giornale del 04 settembre 2010 - 631 letture