SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Circolo Allende: caro Ciarlantini il problema non sono i giovani ma la cattiva politica

2' di lettura
534

circolo salvator allende

Il Sig. Ciarlantini si è lamentato, in un lungo articolo, che alle celebrazioni per l’anniversario della Liberazione di Fano non ci fosse “di giovani sotto i 30 anni nemmeno l’ombra”.

Per la verità sono anni che le ragazze e i ragazzi del Circolo “Salvador Allende” partecipano alle commemorazioni cittadine sia del 25 aprile che del 27 agosto, convinti che nella nostra città l'antifascismo non possa ridursi a un occasionale esercizio retorico ma debba invece essere un impegno politico costante e quotidiano.

Anche quest’anno abbiamo partecipato in una ventina, tra studenti medi e universitari, al corteo cittadino per il 66°anniversario della Liberazione di Fano: peccato che il Sig. Ciarlantini non ci abbia proprio visto, preso com’era a fotografare in ogni posa il Sindaco Aguzzi! Ci permettiamo questa puntualizzazione perché in buona fede crediamo che la nostra presenza abbia il valore di una testimonianza individuale e collettiva che, al di là dei numeri, rappresenta concretamente il fatto che nella nostra città non tutti i giovani abdicano all’esercizio della Memoria e non pochi vivono il loro impegno civile o politico ben lontani dalle feste e dai festini su cui invece altri costruiscono le proprie fortune, anche politiche ed elettorali. Su questo ha ragione il Sig. Ciarlantini: la politica ha quasi snobbato l’appuntamento del 27 agosto.

C’erano pochi consiglieri comunali (Cecchi, Mascarin, Omiccioli, Sanchioni, Santorelli, Stefanelli e Torriani) e nessuno dei tre consiglieri regionali fanesi eletti dalla destra. Forse la vera domanda da porre all’attenzione della città sarebbe: perché alla celebrazione della Liberazione della nostra città c’erano piu’ adolescenti che esponenti della politica e delle Istituzioni? E’ una bella domanda, ma immaginiamo che nessuno ci risponderà.



circolo salvator allende

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2010 alle 17:53 sul giornale del 31 agosto 2010 - 534 letture