Il segretario Provinciale Antonio Bruno sulla questione 'spazi ai ciclisti'

bicicletta 1' di lettura Fano 25/08/2010 -

Leggo su Vivere Fano del 25 agosto la nota dell'Associazione Lupus in Fabula sulla circolazione delle biciclette e sul divieto che non possono circolare sul Corso. La scrivente si trova pienamente d'accordo con la Lupus in Fabula e condivide anche tutti gli altri punti della nota.



Come scrive la Lupus in Fabula è assolutamente assurdo non controllare le auto che nonostante i divieti spadroneggiano nel Centro Storico e poi vietare la circolazione delle biciclette sul Corso. Unico provvedimento che la Giunta Aguzzi avrebbe dovuto prendere quello di una vigilanza più assidua affinchè anche i ciclisti siano disciplinati, perchè a volte capita, di vederti girare attorno tante biciclette e non sapere come scansarle perchè i guidatori seguono itinerari che stanno nelle loro teste.

Inoltre, la scrivente ribadisce con forza che tutti i Centri Storici, per la difesa e tutela dell'Ambiente, debbono essere chiusi al traffico veicolare ad eccezione dei residenti e dei mezzi di Trasporto Pubblico. Certe decisioni sono completamente assurde come tante e tante cose della politica del Governo Aguzzi. Ma come hanno fatto i fanesi a votare Aguzzi?


   

da Antonio Bruno
Segr. Prov. Associazione Utenti Trasporto Pubblico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-08-2010 alle 17:16 sul giornale del 26 agosto 2010 - 1363 letture

In questo articolo si parla di attualità, bicicletta, antonio bruno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bvI





logoEV
logoEV