Circolo Nuova Fano: favorire l'uso delle biciclette in tutta la città

2' di lettura Fano 19/08/2010 -

In merito all’intervento del coordinatore del Circolo Nuova Fano Stefano Pollegioni sulla regolamentazione delle biciclette in corso Matteotti, vorremmo far notare che tale provocazione ha avuto ed ha l’intento di focalizzare l’attenzione verso un aspetto importante della nostra città che è la mobilità nel centro storico.



Il problema della viabilità nel centro ed in particolare in corso Matteotti ci è parso molto sentito visto il clamore che ha suscitato la proposta di Pollegioni e le numerose persone che ci hanno contattato in merito. Da una parte si rende necessario limitare al massimo l’accesso di camioncini ed auto nel centro altrimenti quello che viene definito il salotto buono della città diviene un garage a cielo aperto; dall’altra sembra altrettanto necessario regolamentare il flusso delle biciclette che specialmente nei giorni di mercato ed in altre occasioni di grande affollamento possono rappresentare un serio pericolo per bambini, anziani e diversamente abili in carrozzella. Inoltre è da notare che la proposta di interdire le biciclette si limita a corso Matteotti e non a tutto il centro storico.

In tale tratto limitato le biciclette si potrebbero portare a mano e se proprio ciò causasse un grande problema si potrebbero usare le vie attigue a corso Matteotti. All’assessore alla viabilità Silvestri vorremmo ricordare che basterebbe utilizzare gli strumenti già a sua disposizione per sanzionare comportamenti irregolari sia degli automobilisti che dei ciclisti in modo da creare una cultura del rispetto ed una mobilità sostenibile. Non prendiamo neppure in considerazione il comunicato del movimento RadicalSocialismo e di Vincenzina Turriani che ci paiono sterili e pretestuosi in perfetto stile radical chic.

Apprezziamo invece le dichiarazioni del prof. Berardi e del consigliere Enzo di Tommaso che hanno colto il senso dell’intervento di Pollegioni. Tutti paiono concordi nel regolamentare ma se le leggi vigenti non vengono fatte rispettare e se il buon senso non viene usato allora perché non vietare? Speriamo che il dibattito che si è innescato serva a sensibilizzare ed indirizzare i nostri amministratori verso concreti interventi che possano favorire la mobilità in uno dei centri storici più belli delle Marche tutelando i pedoni e favorendo l’uso delle biciclette non solo in centro ma in tutta la città.

Andrea Montalbini

Presidente Circolo Nuova Fano


   

da Circolo Nuova Fano




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-08-2010 alle 19:45 sul giornale del 20 agosto 2010 - 1752 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, bicicletta, mobilità, Circolo Nuova Fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bmX





logoEV
logoEV