SEI IN > VIVERE FANO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Cagli: Ad Attack, l'arte invade la città

1' di lettura
630

Il progetto Ad Attack, utilizzando il manifesto come mezzo di comunicazione attraverso cui è possibile diffondere un messaggio ad un pubblico vasto ed indifferenziato, è nato per dare a tutti l’Arte. Una tempesta di opere d’arte e creatività a dispetto dell’immenso stadio dello spirito dove ultrà atei e cattolici si combattono a colpi di slogan…(Riccardo Chiaberge in IL – Intelligence in Lifestyle, Febbraio 2009).

Un’invasione urbana di un unico artista Simona Atzori che attraverso opere pittoriche delicate e poetiche raccontano l'umano esistere. L’invasione attraverso l’arte di uno spazio pubblico non è una novità ma una necessità, basti pensare alle performance ideate dall’artista tarantino Davide Intelligente (Taranto 1971) che con progetti quali il recentissimo L’Invasione di Nostra Signora Art (30 marzo 2009) ha organizzato una reale invasione (pacifica) simultaneamente in 21 città italiane.

Le stesse parole dell’artista definiscono al meglio il bisogno incalzante di offrire senza distinzioni, attraverso l’arte contemporanea, momenti di riflessione e confronto, liberandoci dall’ipocrisia delle apparenze che ogni giorno subiamo senza possibilità di replica: “L’arte non imbratta, non guasta, non occupa, non sostituisce, non inquina, non offende: l’arte è un dono, amata o contestata. L’arte è vita”.

L'evento a cura di Susanna Ferretti e coordinato dall'Associazione Sponge ArteContemporanea è patrocinato dalla Comunità montana del Catria e Nerone dal Comune di Cagli e dalla Provincia di Pesaro-Urbino, sarà visibile fino al 5 settembre. L’inaugurazione di Sponge Ad Attack! L'arte invade la città è prevista per venerdì 27 Agosto 2009 alle ore 19.00 nel chiostro del Seminario Vescovile di Cagli PU con una azione di pittura dal vivo di Simona Atzori.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-08-2010 alle 17:34 sul giornale del 17 agosto 2010 - 630 letture