La Fano dei Cesari entra nel vivo con le 'feste di frazione'

4' di lettura Fano 15/07/2010 -

Il viaggio nel tempo dell’antica Roma, prosegue con gli appuntamenti offerti dalla Fano dei Cesari. Un viaggio che ieri ha approfondito il ruolo strategico di Fanum Fortunae all’epoca dei Cesari, attraverso i reperti e le cartografie originali che Mario Luni, dell’ Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” ha presentato al pubblico accorso alla conferenza “Fanum Fortunae e i Cesari” svoltasi a palazzo San Michele.



Ieri è stata anche la giornata inaugurale delle attività della Colonia Iulia Fanestris. Affollato di adulti e bambini l’accampamento in via delle Rimembranze per le lezioni storiche e le simulazioni di combattimento, così come i locali Heart Cafè in via dei Borgogelli e Green Bar che hanno proposto serate a tema. Partecipata anche la visita guidata “Fano Romana”, organizzata da Comedia Sistema Museo.

Per giovedì 15 luglio, sono in programma gli appuntamenti “L’Angolo del Druido”, che prevede antichi mercatini, giochi e animazione per grandi e piccini in zona Lido a partire dalle 19; la ricostruzione storico-culinaria “A cena con l’imperatore”, prevista dalle 21 con musica e danze, senatori e matrone in zona Pincio, lungo via delle Rimembranze nell’accampamento romano. La Colonia Iulia Fanestris accompagnerà lo spettacolo con le “Danze dionisiache” e con le “Danze antiche” a cura del gruppo di danza “Le mille e una Dea” (insegnante Tiziana Brunetti).

A seguire ci saranno le ricostruzioni storiche sulle tecniche e tattiche di combattimento dell’esercito romano, tiro con l’arco, la tintura e tessitura nell’antichità, i gioielli e monili nell’antica Roma, la tavola di Apicio, vita quotidiana e formazione militare del popolo celtico a cura dell’associazione Teuta Senonen Pisaurenses di Pesaro, il mondo degli antichi guerrieri Greci a cura del gruppo Simmachìa Ellenon associato ad “Epika”, la monetazione al martello nell’antica Roma, l’arte del mosaico della Roma imperiale.

Da giovedì e fino a venerdì sarà inoltre possibile partecipare allo spettacolo comico itinerante “Visite Risate” con i comici del “San Costanzo Show”, ritrovo all’ Ufficio Informazioni del Comune di Fano, in piazza XX settembre (info 0721/831603) alle ore 21.15. Domani, invece, alle 22.30, le legioni romane proporranno “Pugna gladiatoria “ -una simulazione di combattimento- la dimostrazione di scherma antica “S.C.A.B”, il sistema di combattimento con Armi Bianche e la “Disfida dell’Arco”, gara di tiro con l’arco con la partecipazione di rappresentanti dei popoli antichi (Celti, Greci e Romani).

Proseguono le offerte dei “Mercatini romani” il mercato su misura della Fano dei Cesari situato in zona Pincio, lungo via delle Rimembranze per tutta la durata della manifestazione, dalle 19 alle 24. Tra le giornate più rappresentative della manifestazione che celebra i fasti della Roma imperiale, venerdì 16 luglio, si svolgeranno le feste di fazione. Le quattro zone in cui è stata simbolicamente divisa Fano presenteranno ciascuna delle feste a tema coinvolgendo i fanesi in giochi, feste, concerti, banchetti ed eventi. Fazione del Delfino La fazione del Delfino animerà, a partire dalle ore 20,00 di venerdì 16 luglio, la zona del Lido con la “Grandiosa cena Romana” che si svolgerà al lungomare Simonetti.

Ad accogliere i visitatori più insaziabili sarà un menù fisso proposto da tutti i ristoratori. Dopo cena spazio alla bellezza con l’elezione di “Miss Schiava”, cui seguirà la musica proposta da diversi djs fino a tarda notte. Fazione del Cinghiale Il centro commerciale del quartiere di Sant’Orso sarà la base dei ludi romani che la fazione del Cinghiale metterà in scena venerdì 16 luglio. Dalle ore 19.30 Sant’Orso si animerà con "Saturnalia": la serata romana con cena, sfilate, giochi, musica con la partecipazione straordinaria di "Cesarin de Cucuran".

L’accoglienza dei partecipanti sarà regalata dal gruppo storico “La Pandolfaccia…...romana” e dall’orchestra “MAYA...romanum”. La quota di partecipazione, cena compresa è di € 7,50. Saranno serviti pasta e vino dell’azienda Guerrieri. Per partecipare, prenotare all'Acli Sant’Orso, SMA Cuccurano, Cooperativa Tre Ponti e Rosciano Insieme. Fazione del Lupo La fazione del Lupo celebrerà Roma con una serata all’insegna del buon cibo e della buona musica. Appuntamento alle ore 20 al Country House “Isola Belgatto”, che ospiterà la festa in costume e l’elezione di “Miss Schiava”: la più bella del quartiere.

Fazione della Volpe A Torrette di Fano, in programma, alle 18.00, “Panem et Circenses. Alla conquista della Fano romana”, la serata organizzata dall’associazione “Quei dlà dal Fium”. L’allestimento in epoca romana dei giardini di Torrette, con i colori bianco, argento e rosso granata farà da sfondo a “Giochi romani: una sfida tra gli schiavi dell’antica Roma”. Alle ore 20.00 Mensae con l’apertura degli stand gastronomici e il saluto dei senatori agli schiavi e al popolo romano presente. Alle 21.00 prevista la premiazione, da parte dei senatori, delle prime squadre classificate ai giochi. Momento clou della serata alle 22, con l’elezione di Miss e Mr Schiavo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2010 alle 16:08 sul giornale del 16 luglio 2010 - 1827 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Fano dei cesari, feste di frazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ae5


Un mio amico pesarese ha commentato "si sapeva che Fano era una città di Faziosi"




logoEV