Beach soccer: l'Alma Juventus Fano verso l'obbiettivo salvezza nella serie A

Alma Juventus Fano Beach Soccer 2' di lettura Fano 12/07/2010 -

Missione compiuta. L’Alma Juventus Fano è tornata dalla seconda tappa del campionato di serie A di beach soccer con la vittoria che si era posta come obbiettivo, anche se il successo ottenuto nell’atteso scontro diretto con il Casinò di Venezia ha portato alla giovane squadra di Giampiero Patrignani e Max Barbadoro due punti anziché tre.



Ci sono infatti voluti i rigori per decidere la sfida salvezza con i lagunari, che si presentavano favoriti se non altro per i precedenti tra le due formazioni e per le assenze lamentate da Luca Vampa e soci. Questi ultimi si sono però aggrappati al loro grande cuore riuscendo a compiere un’altra impresa, dopo aver fatto sudare le proverbiali sette camicie in questa spedizione di Olgiate Olona (VA) le ambiziose Viareggio e Bibione. Contro Venezia l’AJF è passata in vantaggio grazie ad uno spunto di Davide “Lupin” Giuliani, ma poi è stato l’indomito bomber Simone Donini a tenere a galla gli all-blacks che con le sue reti hanno pareggiato i conti nelle battute conclusive dei tempi regolamentari e del supplementare.

Lo stesso Donini, quarto nella graduatoria generale dei cannonieri con dieci centri, ha quindi trasformato il penalty decisivo regalando all’Alma una preziosa affermazione per 4-3. In precedenza il portierone Luca Fiorelli e soci avevano fatto tremare la capolista Viareggio, in grado di risolvere il match solamente nel finale con un 9-5 eccessivamente penalizzante per i fanesi andati a segno con un poker di Donini ed un gol di Giuliani. Fano meritava un passivo meno pesante anche contro il Bibione degli assi stranieri Wellington, Ddi, Samoun e Saganowski, che con una seconda frazione stellare hanno spezzato l’equilibrio gettando le basi per il definitivo 9-4.

Dell’inesauribile Francesco Giangolini, del ventenne Nicola Vampa, eccellente all'esordio assoluto e del solito Giuliani, autore di una doppietta che lo ha fatto salire a quota otto reti in questo campionato, le segnature dell’Alma Juventus, che ora preparerà con il consueto scrupolo l’ultimo appuntamento di Cervia (29-30-31 luglio) nel quale farà anche leva sul sostegno dei tanti sportivi fanesi che saliranno in Romagna.

La kermesse di Olgiate Olona, ripresa come sempre dalle telecamere di SKY e seguita da Radio Kiss Kiss, ha visto la gradita presenza in veste di madrina della bellissima show-girl brasiliana Juliana Moreira. Questa la situazione parziale dopo sei giornate: Viareggio 18 pt; Milano 15; Coil Lignano 13; Colosseum Roma 12; Sambenedettese 9; Bibione, Casinò di Venezia 6; Alma Juventus Fano 5; Cervia 3; Grumo Lignano 0.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-07-2010 alle 17:54 sul giornale del 13 luglio 2010 - 478 letture

In questo articolo si parla di sport, Alma Juventus Fano Beach Soccer

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/81