SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Mostra fotografica di Roberto Recanatesi

3' di lettura
542

A Fano, dal 3 all’11 luglio 2010, si svolgerà presso l‘ex Chiesa di Sant’Arcangelo, Corso Matteotti (Piazza Amiani), la mostra fotografica di Roberto Recanatesi dedicata a numerosi artisti originari e comunque legati a Fano e Pesaro (ovvero al territorio), da lui stesso ritratti.

L’iniziativa, dal titolo “Artisti tra Pesaro e Fano”, patrocinata dal Comune di Fano e dalla Provincia di Pesaro e Urbino, sarà visitabile nel periodo sopra citato tutti i giorni dalle ore 18 alle ore 24 (mercoledì e sabato anche la mattina dalle 9 alle 13) con la costante presenza dell’artista dorico. Dopo i numerosi successi ottenuti soprattutto in notevoli spazi marchigiani ma anche altrove (la Sala Laurana di Pesaro, il Palazzo del Turismo di Riccione, la Rocca Paolina di Perugia, la Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto, la Sala degli Archi di Rimini, la Mole Vanvitelliana, la Sala del Rettorato e l’Arco Amoroso di Ancona, il Palazzo dei Convegni di Jesi, ecc.) per la seconda volta Recanatesi, anconetano di nascita e di residenza, propone le sue opere (questa volta tutte rigorosamente in bianco-nero), ai cittadini e ai turisti di Fano.

Al bianco-nero giunge tardivamente dopo iniziali (e assai apprezzate) esperienze coloristiche, infondendovi costantemente il suo rigore visivo e la sua passione di isolato e tenacissimo ricercatore, da sempre legato al fascino delle cose, allo stile forte e raffinato nel contempo ed ormai tuttavia capace di acute penetrazioni interiori. Sarà un omaggio visivo alla zona pesarese, vista dal lato degli artisti (delle arti figurative e dello spettacolo) che egli da sempre ama e che fanno parte di un suo più vasto progetto in itinere, riguardante tutti i più notevoli artisti marchigiani (e, in verità, non solo …) Da sempre portatore di una grande passione per le arti visive e lo spettacolo nelle sue varie accezioni, iniziò a collezionare sin dall’età di quattordici anni fotografie e documenti di artisti, anche della prosa, del cinema e della lirica, che egli ha sovente incontrato nel corso della sua vita e poi iniziato a ritrarre di persona.

Il pubblico potrà ammirare tutti i vari Eliseo Mattiacci, Walter Valentini, Loreno Sguanci, Oscar Piattella, Bruno Bruni, Paolo Icaro, Giuliano Vangi, Luigi Carboni, Giorgio Antinori, Giuseppe Papagni, Virginio Rossi, Giancarlo Pucci, Marcello Diotallevi, Alessandro Tonti, Gesine Arps, ecc. e altri noti nomi delle arti figurative, nativi e comunque legati alla zona fra Fano e Pesaro. Pur essendo nato a residente ad Ancona, Recanatesi è da sempre legato al nostro territorio, ricco di nomi di rilevanza internazionale, dove ha già riscosso notevoli successi presso il medesimo spazio fanese nell’estate 2005 e per ben tre volte a Pesaro, alla Piccola Galleria Comunale nel 2004 e nel 2005 ed alla sala Laurana nel 2009 (dove tornerà in agosto con un ambizioso progetto dedicato agli artisti lirici).

Le opere saranno poche decine, tutte in formato 40x50 in carta baritata, su passepartout e cornice nera. L’inaugurazione è prevista per le ore 18 di sabato 3 luglio 2010. La nota critica Silvia Cuppini lo ha vivamente sostenuto ed egli pubblicamente la ringrazia.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2010 alle 17:31 sul giornale del 25 giugno 2010 - 542 letture