SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Assalto alle spiagge: serve un trasporto pubblico a nord di Fano

2' di lettura
1525

sassonia

Come ogni anno, con l’imminente stagione estiva, in particolare nelle giornate di sabato e di domenica, le spiagge a nord di Fano saranno meta di numerosi bagnanti che useranno l’auto come mezzo di trasporto.

L’insufficiente dotazione di parcheggi in relazione all’abitudine di spostarsi con il mezzo privato causerà i soliti intralci alla circolazione a causa della sosta irregolare sulla carreggiata stradale. Onde ovviare questo problema, essendo impossibile l’ampliamento dei parcheggi nella zona a monte della strada statale 16 a causa dei giusti vincoli ambientali, ed in attesa del completamento della pista ciclabile che darà una significativa risposta al bisogno di mobilità, chiediamo che nelle giornate di sabato e di domenica per i mesi di luglio ed agosto sia intensificato il trasporto pubblico nella tratta Fano-Fosso Sejore con il supporto di bus-navetta, similmente a quanto sta facendo la città di Pesaro da diversi anni per il tratto di costa di sua competenza.

Il finanziamento di questo nuovo servizio, che per essere attraente dovrebbe prevedere passaggi almeno ogni mezz’ora per ogni senso di marcia, potrà essere effettuato attingendo fondi dalle entrate della sosta a pagamento e delle contravvenzioni, così come prevede la legge. Per disincentivare comportamenti scorretti e pericolosi e, di contro, incoraggiare l’utilizzo del mezzo pubblico, il servizio di bus-navetta dovrebbe essere accompagnato dall’incremento della vigilanza sulla sosta abusiva. Nella speranza che questa proposta di buon senso possa trovare tutti favorevoli ed in attesa di una risposta ai sensi e nei termini del D.L. 195/2005 e della L. 241/90, porgiamo distinti saluti.

Per Argonauta – il Presidente Luciano Poggiani
Per La Lupus in Fabula – il Vice Presidente Claudio Orazi



sassonia

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-06-2010 alle 12:16 sul giornale del 16 giugno 2010 - 1525 letture