Cedro del Libano abbattuto in piazza Amiani

cedro del libano 2' di lettura Fano 03/03/2010 - Il servizio Verde Pubblico, in merito all\'abbattimento di un cedro del Libano in Piazza Amiani ha diffuso la seguente precisazione. “Nei prossimi giorni si procederà all’abbattimento di un cedro del Libano radicato in Piazza Amiani, dove sono iniziati in questi giorni i lavori di risistemazione.

In tutto i cedri radicati nella Piazza sono quattro. Quelli siti frontalmente al palazzo ristrutturato della ex Scuola Luigi Rossi, essendo in ottime condizioni sanitarie e di stabilità, sono stati potati e mantenuti in sito. Per gli altri due, invece, radicati ai lati della costruzione, si è reso necessario l’abbattimento.


In un caso (lato Via Arco d’Augusto) in quanto gli scavi per la sistemazione della Piazza andavano ad interferire con l’apparato radicale della pianta. Ed essendo le radici superficiali, essendo la pianta ormai vetusta ed avendo subito danneggiamenti a seguito della nevicata del 31/01/2010, si è ritenuto di agire in modo prudenziale, eliminandola prima che rischiasse di divenire oggettivamente pericolosa per la popolazione, in una zona peraltro di notevole transito e con molte occasioni di sosta. La quarta pianta, sempre radicata a fronte di una facciata laterale della costruzione (lato Via De Amicis), presenta anch’essa una situazione abbastanza critica. Il cedro ha infatti un’età intorno ai 75 anni, la cima è completamente rovinata a seguito di schianti successivi. Uno dei rami principali è piegato su un lato e presenta una grossa cicatrice derivata da schianto.


La chioma è piegata da un lato e inoltre la pianta ha subito ulteriori danneggiamenti ai rami a seguito della nevicata del 31/01/2010. E’ una pianta a cui i cittadini sono senz’altro affezionati e che avremmo gradito mantenere se non avesse rappresentato un possibile potenziale pericolo. Ad oggi non siamo in situazione di pericolo imminente e ci sono tutti i margini per intervenire senza urgenze eccessive. Ma è il caso comunque di effettuarne l’abbattimento prima che tali condizioni si verifichino. Il “salotto” del nostro centro storico sarà così, a fine lavori, più bello e più sicuro”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2010 alle 12:27 sul giornale del 04 marzo 2010 - 1041 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano





logoEV