Semina il panico con un coltello, fermato dalla polizia uno squilibrato fanese

polizia 2' di lettura Fano 27/02/2010 - Nella serata di venerdì, a seguito di segnalazione pervenuta al 113, personale del Commissariato di Fano è intervenuto nel centro storico cittadino rintracciando e fermando una persona che, armata di un grosso coltello da cucina, cercava di individuare un proprio conoscente, senzatetto, con il quale aveva avuto, precedentemente, dei diverbi.

Per raggiungere il luogo in questione lo squilibrato aveva fermato, con una scusa, un ignaro automobilista nei pressi del quartiere Sant’Orso obbligandolo, sotto la minaccia del coltello, a farsi dare un passaggio. L’automobilista, un ragazzo fanese di 23 anni, terrorizzato, lo assecondava accompagnandolo sul luogo richiesto. Durante il tragitto, lo squilibrato ha esternato al ragazzo la volontà di tagliare la gola ad una terza persona in quanto riteneva di essere stato da questo derubato del telefono cellulare.


Giunti a destinazione, l’uomo armato è sceso dall’auto ordinando all’autista di attenderlo. Quest’ultimo, appena sceso il passeggero, è fuggito con l’auto allertando immediatamente il 113. Gli agenti del settore investigativo del Commissariato di Fano sono intervenuti immediatamente mettendosi alla ricerca dello squilibrato, riuscendo a individuarlo e bloccarlo fuori l’ingresso della mensa del Centro di Accoglienza Opera “Padre Pio” in San Paterniano dove si trovava il senzatetto, prima che potesse compiere l’insano gesto, recuperando il coltello che aveva appena gettato a terra, coadiuvati anche dal tempestivo intervento del sacerdote responsabile della struttura.


L’uomoè risultato essere un pregiudicato 45enne della zona noto a questi uffici anche per problemi di alcolismo nonché psichiatrici. Lo stesso è stato accompagnato in ospedale per essere sottoposto a ricovero nel reparto di psichiatria e, quindi, denunciato a piede libero per violenza privata aggravata e possesso ingiustificato di armi. E\' stata rintracciata anche la persona ricercata dallo squilibrato, un senzatetto di origini pugliese di 39 anni che era stato precedentemente ospitato a casa dell’uomo fermato.






Questo è un articolo pubblicato il 27-02-2010 alle 18:55 sul giornale del 01 marzo 2010 - 825 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, giulia mancinelli





logoEV