Regionali 2010: inaugurata la sede elettorale di Mirco Carloni

40' di lettura Fano 31/01/2010 -

Inaugurata sabato 30 in via Roma la sede elettorale di Mirco Carloni, candidato per il PdL alle elezioni regionali di marzo \"una sede operativa, per raccogliere i bisogni dei cittadini e ascoltarne i bisogni\".



\"Diritti, progetti e passioni\", questo lo slogan che caratterizzerà la campagna elettorale di Carloni il quale dopo essere stato Assessore e Vice sindaco e dopo aver ricoperto importanti incarichi anche a livello nazionale (fu vice coordinatore dei Giovani di Forza Italia e assistente parlamentare) si appresta a compiere il \"salto di qualità\". Arrivare in Regione per proporre un nuovo modo di amministrare centrato su tre principali strategici: diritti (il capitale umano, la persona e i suoi fondamentali diritti), i progetti (l\'impresa, il mondo agricolo, il turismo come motore di crescita, produzione di ricchezza ed occupazione) e le passioni.


Nel programma di Carloni trova spazio il nuovo modello di sanità (\"non possiamo permettere che la tutela di questo diritto sia diversa a seconda della città in cui si risiede\"), una particolare attenzione al settore del turismo (\"per rilanciarlo dobbiamo fare leva sull\'unicità e sulla qualità del nostro patrimonio\"), e un piano di sviluppo dei servizi alla persona e alla famiglia. Ad assisterlo in questa nuova sfida i compagni di partito, che sono anche \"i più cari amici\" come li definisce lo stesso Carloni \"che hanno creduto in me fin dal primo momento\": il coordinatore comunale Marco Paolini, il primo a spingerlo verso il mondo della politica nel \'99, Alberto Santorelli, Presidente del Consiglio Comunale e da sempre suo alleato nelle campagne più importanti, Mauro Falcioni, figura storica dell\'amministrazione fanese, Mattia Tarsi, consigliere provinciale al fianco di Carloni in tante iniziative, Massimo Rognini, consigliere provinciale ed esponente del mondo della nautica.


Significativa la presenza del Sindaco Stefano Aguzzi: \"mi auguro per la regione, così com\'è accaduto per il Comune di Fano, un cambiamento: un rinnovamento o semplicemente una forte adesione dei fanesi al progetto di Carloni, sarebbe un segnale forte per tutto il panorama politico regionale\". \"Una battaglia aperta\" ha concluso Carloni \"un\'occasione per aprire una nuova stagione politica e programmatica e che veda i marchigiani i veri e propri protagonisti del proprio futuro\".








Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2010 alle 16:07 sul giornale del 01 febbraio 2010 - 1231 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, mirco carloni, Elena Serrano, regionali 2010