Pollicino, un progetto contro l’infanzia violata

Fano 22/12/2009 - Presentato e sottoscritto il protocollo \'Pollicino\', per la prevenzione all\'abuso e al maltrattamento dell\'infanzia, un fenomeno sommerso aggravato dalle situazioni di disagio che sempre più spesso vivono le famiglie in difficoltà economica.


Presenti alla conferenza stampa svoltasi nella mattinata di ieri l\'Assessore ai Servizi Sociali, , il direttore generale dell\'Asur 3 Aldo Ricci, i rappresentanti dell\'ambito territoriale sociale 6 e degli istituti scolastici dell\'ambito. \"Si tratta di un protocollo attivo nel Comune di Fano dal 2005\" ha spiegato l\'Assessore ai Servizi Sociali Davide Delvecchio \"visto i positivi risultati abbiamo deciso di estendere il progetto ad altri 14 comuni dell\'ambito sociale\".


\"Un protocollo definito da più parti d\'eccellenza proprio grazie all\'azione integrata di più specialisti\", con queste parole la coordinatrice dei Servizi Sociali Sonia Battistini spiega il punto di forza del progetto \"l\'equipe pluridisciplinare ci permette un lavoro completo e più approfondito in caso di abusi e maltrattamento di minori\".


Psichiatri, psicologi, neuropsichiatri infantili, assistenti sociali e insegnati dunque agiranno insieme in un percorso che va dalla segnalazione dei casi al vero e proprio intervento, iniziative di sensibilizzazione comprese. Il protocollo è difatti sottoscritto dai 14 comuni dell\'ambito, dal direttore dell\'Asur Aldo Ricci e dalle scuole presenti nell\'ambito.








Questo è un articolo pubblicato il 22-12-2009 alle 16:22 sul giornale del 23 dicembre 2009 - 979 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, Elena Serrano, davide delvecchio, sonia battistini, pollicino





logoEV
logoEV