Comitato Sviluppo Sostenibile Valcesano: consegnata la lista integrativa delle firme

Comitato Sviluppo Sostenibile della Valcesano 2' di lettura Fano 19/12/2009 - Il Comitato Sviluppo Sostenibile Valcesano informa che in data 14 dicembre 2009 è stata consegnata la lista integrativa delle firme ai Comuni, alle Province e a alla Regione, destinatari della petizione del 30 novembre 2009.

Le firme alla petizione, ad oggi, sono 7.444, di cui 860 consegnate il 30 novembre, 6.584 consegnate il 14 dicembre. Questo l’elenco degli enti e dei soggetti destinatari: Comuni di Corinaldo, Castelleone di Suasa, Barbara, Arcevia, Ripe, Castelcolonna, Monterado, Senigallia, Ostra, Ostra Vetere, Montecarotto, Morro d’Alba, Serra de\' Conti, Belvedere Ostrense, Mondavio, Monte Porzio, Orciano di Pesaro, San Giorgio di Pesaro, Piagge, Fano, Montemaggiore al Metauro, Mondolfo, San Costanzo, Barchi, Fratte Rosa, San Lorenzo in Campo, Pergola, Isola Del Piano, Sant’Ippolito, Fossombrone, Cartoceto, Saltara, Serrungarina, Frontone, Serra Sant’Abbondio; Province di Ancona e Pesaro, Regione Marche Ministero dell’Ambiente, Soprintendente per i Beni Architettonici delle Marche, Direttore Regionale per i Beni Culturali delle Marche.



Il Comitato desidera informare tutti i cittadini che la raccolta firme alla petizione proseguirà nei modi che verranno comunicati. Per quanto riguarda le “ OSSERVAZIONI” DEI CITTADINI aventi ad oggetto la “Diffida Patrimoniale”, si comunica che il documento è stato sottoscritto da 295 cittadini, di cui nr.203 con Immobili nel Comune di Mondavio; nr.60 con Immobili nel Comune di Corinaldo; nr.10 con Immobili nel Comune di Monte Porzio; nr.6 con Immobile nel Comune di Orciano di Pesaro; nr.4 con Immobili nel Comune di Barchi; nr. 4 con Immobili nel Comune di San Lorenzo in Campo; nr.2 con Immobili nel Comune di Senigallia; nr.2 con Immobili nel Comune di Monterado; nr.2 con Immobili nel Comune di Mondolfo; nr. 1 con Immobili nel Comune di Pergola; nr.1 con Immobili nel Comune di San Giorgio di Pesaro.



Per ogni “diffida” sono state inviate nr. 4 raccomandate A/R a vari Uffici competenti del Ministero dell’Ambiente e fax alle Regione Marche, alle Province di competenza, nonché consegnate le relative copie al protocollo dei vari Comuni di competenza. Il Comitato informa che anche la “Diffida Patrimoniale” potrà essere sottoscritta nei prossimi giorni, con modalità e termini che verranno comunicati a tutti i cittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-12-2009 alle 18:46 sul giornale del 21 dicembre 2009 - 1434 letture

In questo articolo si parla di attualità, corinaldo, centrale turbogas, Comitato Sviluppo Sostenibile della Valcesano, comitato, valcesano