Lupus in fabula: su aeroporto e turbogas Aguzzi razzola male

La Lupus in Fabula| Fano 16/12/2009 - Non è la prima volta che il sindaco Aguzzi fa l’ecologista in casa di altri, ma chissà se mai gli è venuto in mente che potrebbe applicare certi principi e certe raccomandazioni anche in casa sua!

Recentemente in merito al progetto di una centrale a turbogas di 870 Mw nel comune di Corinaldo il sindaco “di tutti” ha dichiarato che “interventi di tale portata vanno sempre concordati con la comunità dei residenti e devono seguire iter trasparenti nel rispetto delle norme regionali.” Ma ciò probabilmente vale solo per il caso in questione, mentre per l’asfaltatura della pista dell’aeroporto di Fano possono tranquillamente decidere 4 persone (il Sindaco, Drudi, Pedinotti, Ferri) fregandosene di migliaia di cittadini. Perché non è da dimenticare che 3000 cittadini, pochi anni fa, con una petizione hanno detto chiaramente come la pensano: si al Parco e No al potenziamento dell’aeroporto.


Evidentemente il Sindaco “docente di democrazia all’estero” ritiene che certi cittadini non meritano ascolto in una decisione che ha il fastidioso sapore di un accordo di potere, che nulla ha a che fare con il bene comune, lo sviluppo, ed il benessere. Anche il rispetto delle norme regionali vale solo per gli altri. Infatti, in merito all’aeroporto, il sindaco “asfaltatore” continua a sostenere che non serve alcuna Valutazione di Impatto Ambientale, mentre al contrario noi siamo dell’idea che la legge regionale sulla V.I.A. obblighi il tipo di progetto proposto ad uno studio di impatto ambientale.


Invece di preoccuparsi dell’inquinamento prodotto a dalla centrale termica a 20 km di distanza, forse il sindaco di Fano farebbe meglio ad occuparsi delle polveri prodotte dal traffico, dai riscaldamenti domestici e dalle fabbriche del suo territorio, visto che anche quest’anno nel Comune di Fano si sono superati i limiti che la legge impone per il PM10, ma nessun serio provvedimento è stato mai attuato per ridurlo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2009 alle 15:13 sul giornale del 17 dicembre 2009 - 1329 letture

In questo articolo si parla di lupus in fabula, politica, La Lupus in Fabula


Assolutamente condivisibile. Oltretutto un Sindaco che fa un PRG come quello che ha fatto, che non prende un Euro dalla Regione per impianti solari (mentre i Comuni vicini si spartiscono milioni di Euro), che fa pagare ai suoi cittadini una ecotassa da mezzo milione di Euro all\'anno per le sue incapacità sulla raccolta differenziata, che in 5 anni non è stato capace di realizzare un metro di piste ciclabili e via dicendo, sulle questioni ambientali dovrebbe tacere all\'infinito.