Cecchi (Udc): perchè ostinarsi con coalizioni non condivise dalla maggioranza?

Fano 15/12/2009 - Dopo le numerose dichiarazioni apparse sulla stampa, a carattere nazionale, regionale e provinciale, di un probabile accordo tra centrosinistra e Udc nelle Marche per le prossime Elezioni Regionali, a sostegno della candidatura di Spacca, è intervenuto il capogruppo e consigliere dell\'Udc Fano, Pierino Cecchi, membro della direzione provinciale di Pesaro e Urbino.  

\"A proposito dell\'ipotesi di un accordo elettorale per le prossime Elezioni regionali – ha commentato il capogruppo dell\'Udc Pierino Cecchi - tra Udc, Pd, Italia dei Valori e le varie formazioni politiche di estrema Sinistra che si rifanno al simbolo della falce e martello, poiché una tale presa di posizione sarebbe in totale disaccordo con la linea politica finora portata avanti dall\'Udc di Fano, tengo a precisare che la mia coscienza e il mio impegno per l\'Udc ha seguito una determinata linea dalla quale è scaturita la fiducia da parte degli elettori\".



\"Anche la stessa direzione provinciale – ha continuato Cecchi - che si è riunita venerdì scorso, 11 dicembre, ha indicato a stragrande maggioranza di non procedere con accordi politici con il centrosinistra, vista, in particolar modo, la presenza di Italia dei Valori e dei partiti di estrema sinistra, attualmente nella coalizione. Nei prossimi giorni attendiamo ulteriori indicazioni da parte del comitato provinciale di Pesaro e Urbino e delle assemblee di zona e ci chiediamo: fino ad oggi, concretamente, la Giunta regionale guidata da Gian Mario Spacca cosa ha fatto per la Provincia di Pesaro e Urbino (vedi la secessione dei Comuni della Valmarecchia) ed, in particolare, per Fano? Perché ostinarsi con coalizioni non condivise dalla maggioranza dei componenti del partito - ha concluso Cecchi - e continuare a non prendere in considerazione il laboratorio politico che si è formato a Fano e a Macerata con ottimi risultati?\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2009 alle 17:11 sul giornale del 16 dicembre 2009 - 803 letture

In questo articolo si parla di udc, politica