Mascarin (Sinistra Unita): Aguzzi, i conti non tornano

sinistra unita Fano 12/12/2009 - \"Incredibile! Dopo anni di soldi pubblici spesi malamente Aguzzi oggi ha il coraggio di protestare perché la Regione - che deve far fronte a migliaia e migliaia di disoccupati - ha tolto il contributo di 10mila euro al Carnevale di Fano, un Carnevale che ha scambiato un Premio Nobel per la Letteratura con le Veline...Forse non ha mai saputo di coloro che non arrivano alla fine del mese, forse non vede l’aumento dei nuovi poveri\".

Se pensiamo che è un uomo che per buona parte della sua vita è stato militante e dirigente del Partito Comunista viene da piangere! Noi ci chiediamo come si può essere così ciechi di fronte al disagio sociale da impegnare 300mila euro per asfaltare un’inutile pista per aerei mentre tutta l’ economia è in ginocchio oppure pensare al Carnevale in momenti come questi dopo aver bruciato oltre 40mila euro in una sola “notte bianca” di sballo...



E’ ora che coloro che lo hanno votato riflettano, anche perché appare sempre piu’ chiaro che Aguzzi ha sempre pensato a se stesso come dimostra la vicenda della candidatura alla Regione, dopo appena pochi mesi dalla sua elezione. I fuochi mediatici sono finiti, la città è al buio e Aguzzi deve aprire altri fronti per non far vedere il vuoto di una città in cui non volano più neanche gli aquiloni.


da Samuele Mascarin
Consigliere comunale Sinistra Unita





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2009 alle 17:44 sul giornale del 14 dicembre 2009 - 909 letture

In questo articolo si parla di politica, samuele mascarin, sinistra unita





logoEV
logoEV