Mascarin: viabilità, il caos regna sovrano

sinistra unita Fano 11/12/2009 - Sulla viabilità dall’arrivo del nuovo assessore il caos regna sovrano. Tutto il programma di rivoluzione della mobilità urbana annunciato in pompa magna pochi giorni dopo la sua nomina, si è rivelato un fallimento.

Avevano ragione coloro che da subito sostennero che lo sbarco mediatico era tutto fumo e niente arrosto? Evidentemente sì. Protestano i ciclisti, protestano i pedoni, protestano gli abitanti di via Aporti, protestano per le sempiterne auto in sosta sul marciapiede quelli di via Giordano Bruno, protestano per l’inquinamento ed i rumori quelli di viale Vittorio Veneto diventata la circonvallazione di Fano, protestano quelli della Liscia per la rotatoria infinita e pericolosa, protestano le mamme per il pericolosissimo traffico veicolare nel centro storico.


Protestano tutti insomma, ma il Sindaco Aguzzi - che è il responsabile politico degli assessori da lui nominati - fa orecchie da mercante. Eppure quando uno sbaglia tutto lo si cambia. La nuova Finanziaria impone la riduzione del numero degli assessori , si potrebbe cominciare da quella alla viabilità confusa. Assuma direttamente il Sindaco Aguzzi - uomo del fare, a suo dire - l’assessorato, metta a riposo l’attuale assessore che dopo tanti eccessi viari ne ha veramente bisogno. La città gliene sarà grata, ancor più se dirotterà il denaro risparmiato in aiuti alle famiglie in difficoltà che non arrivano alla fine del mese.


da Samuele Mascarin
Consigliere comunale Sinistra Unita





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2009 alle 15:11 sul giornale del 12 dicembre 2009 - 956 letture

In questo articolo si parla di politica, samuele mascarin, sinistra unita