Benini: i tavoli della partecipazione siano convocati in seduta pubblica

bene comune Fano Fano 02/12/2009 - \"I tavoli della partecipazione siano convocati in seduta pubblica dandone opportuna comunicazione alla cittadinanza\".

Il sottoscritto Luciano Benini, consigliere comunale di Bene Comune, premesso che i “tavoli tematici della partecipazione” degli ambiti sociali si chiamano così perché devono favorire la partecipazione di tutti i soggetti (associazioni, cooperative, sindacati ecc. ma anche cittadini in genere) interessati o impegnati nel sociale; che il sito internet dell’ambito sociale n. 6, quello con capofila Fano, nella sezione “Tavoli della partecipazione”, dichiara di essere aggiornato al 25 gennaio 2006 (fra l’altro la scritta è in inglese e non in italiano);



che su detto sito internet non è possibile sapere quali siano i soggetti coinvolti (associazioni, cooperative, ecc.) perché i relativi collegamenti non funzionano; che le convocazioni dei tavoli di partecipazione non sono rese pubbliche, per cui è molto difficile che un normale cittadino possa venirne a conoscenza; che tutto ciò è contrario ai principi della partecipazione e della trasparenza, principi che dovrebbero animare qualunque amministrazione comunale e in particolare le attività legate al sociale;



che di recente, durante una riunione dei tavoli della partecipazione, l’assessore alle politiche sociali ha dichiarato la sua contrarietà alla partecipazione dei cittadini a detti tavoli;



interroga il Sindaco per conoscere se condivide il pensiero e il comportamento del suo assessore; se non ritenga necessario che i tavoli della partecipazione siano convocati in seduta pubblica dandone opportuna comunicazione alla cittadinanza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2009 alle 10:00 sul giornale del 03 dicembre 2009 - 1988 letture

In questo articolo si parla di politica, bene comune, luciano benini, lista bene comune


Settimio Severini

Del Vecchio, che figura ci fai fare?<br />
La prossima volta non ti voto più...

... E la penitenza per avrelo già fatto una volta?




logoEV
logoEV