SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Fano a 5 Stelle ad Antognozzi: \'Prima vedere poi giudicare\'

2' di lettura
1929

Siamo contenti di avere un assessore allo sport Antognozzi che rispetta e accoglie con favore le proposte che i cittadini portano avanti. Un assessore che giudica prima di avere sotto mano il progetto definitivo.

Non male come approccio. Ma non c’è da preoccuparsi, tutto il piano completo della nostra indagine tecnico-strutturale per la riqualificazione della zona Zengarini verrà presentata a giorni alla stampa e inviata all’assessore stesso. Inoltre verrà proposta al consiglio comunale tramite mozione.


E allora si potrà capire che non siamo degli sprovveduti. Il progetto parte da una nostra idea e in questi giorni decine e decine di persone (chi frequenta come atleta la struttura, chi ne usufruisce per passare qualche momento di relax , alcuni tecnici del settore e architetti) hanno portato il loro contributo. E non dimentichiamo le società sportive che vi insistono: molto cortesemente e costruttivamente hanno dato i loro pareri e alcune soluzioni al possibile conflitto di utilizzo tra le attività sportive ciclistiche e quelle ricreative. Un atteggiamento opposto a quello del nostro Antognozzi. Inoltre, parole dello stesso assessore “Oltre all’attività agonistica ciclistica, in quell’area, tutto è di più fuori luogo”.. cosa ne dice allora del progetto dell’attuale amministrazione di piazzare al centro dell’area del circuito la nuova piscina? Un’alzata di ingegno di qualche assessore precedente o di altra mansione? E il campo interno da baseball? Dobbiamo chiuderlo? Suvvia, non scherziamo!


Quindi stia pure con l’animo in pace Sig. Antognozzi: lo sappiamo che l’area ciclistica appartiene alla categoria di impianto sportivo e tale rimarrà. Ma ciò non vuol dire che riqualificare la zona e renderla più accogliente e fruibile sia una proposta da buttare prima di essere vista nella sua interezza. Raccomandiamo prudenza e pazienza. Non vorremmo che questo confronto assuma i toni di scontro o sfida, ma desideriamo che rimanga sui giusti binari di un sano e costruttivo dialogo, a vantaggio di tutti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2009 alle 14:30 sul giornale del 12 settembre 2009 - 1929 letture