Incidente sul lavoro: fanese investito e ucciso sulla A14

10' di lettura Fano 01/09/2009 - Gianni Petrelli, operaio fanese di 46 anni, è morto investito da un\'auto lungo l\'autostrada A14 all\'altezza della diramazione per Ravenna.

A travolgere l\'uomo che lavorava per la ditta Acmar di Ravenna, è stata una Fiat Punto. Alla guida c\'era un ragazzo di 22 anni originario di Fusignano (RA), a sua volta ferito ma in maniera non grave.


Secondo la prima ricostruzione della Polizia Stradale di Ravenna, l\'auto avrebbe schiacciato l\'operaio contro il furgone usato per i lavori finendo poi nella corsia di sorpasso. Una nera fatalità: Petrelli, che attende un bambino dalla compagna incinta, avrebbe dichiarato più volte negli scorsi mesi la volontà di lasciare il lavoro.






Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2009 alle 15:44 sul giornale del 01 settembre 2009 - 1386 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, a14, Elena Serrano, gianni petrelli, polizia stradale ravenna