Santorelli: è iniziata una nuova stagione politica

2' di lettura Fano 25/06/2009 - \"Con l’insediamento del consiglio comunale avvenuto martedì è iniziata una nuova stagione politica\".

Non può che farmi piacere avere ottenuto la fiducia da quasi tutti i consiglieri nella seconda votazione per l’elezione del presidente. Fiducia ottenuta, appunto, anche dai rappresentanti della minoranza consigliare. Ritengo il gesto importante per le relazioni future che concorreranno al buon funzionamento del consiglio comunale sia per la parte che ha la responsabilità di governare sia per l’opposizione che ha la responsabilità di controllare e proporre modifiche.



Il ruolo di presidente mi impone imparzialità ed equità nel rispetto dei regolamenti garantendo le esigenze che sia la maggioranza che la minoranza porteranno alla discussione in assemblea che dovrà rappresentare il momento più alto e partecipato del confronto politico e della programmazione amministrativa finalizzato all’accrescimento complessivo della città e della sua classe dirigente.



Nel ringraziamento e nel saluto all’assemblea ho voluto sottolineare la forte presenza giovanile in consiglio comunale, constatando la capacità dei partiti fanesi di saper rinnovare, aspetto che fu ripreso l’indomani delle elezioni del 6 e 7 giugno da Sua Eccellenza il Vescovo Monsignor Armando Trasarti: “il mondo giovanile, ha scritto il Vescovo, è foriero non solo di novità ma di capacità nell’iniziare a cambiare i processi sociali con una mentalità legata al mondo attuale”. Ringraziando Sua Eccellenza per le profonde parole espresse in tutte le linee guide indicate nel Suo messaggio agli eletti, linee guida che trattano il difficile momento economico e la capacità degli amministratori di saper stare vicini alla gente, il consiglio comunale saprà farsi trovare pronto per contribuire a momenti di incontro e confronto per non correre il rischio di separare la politica dalla morale.



Nella seduta inaugurale, inoltre, il consiglio, non ricevendo obiezioni in merito, ha consentito le riprese televisive all’emittente locale Fano Tv applicando cosi la modifica dell’art. 67 del regolamento che consente le riprese ad emittenti la cui troupe sia composta da almeno un giornalista iscritto all’albo. Ritengo questa precisazione doverosa per non rischiare la manipolazione dell’informazione che ritengo garantita dalla deontologia professionale dei giornalisti e direttori di testate che richiama anche il parametro della completezza dell’ informazione. Credo che, andando in questa direzione, ci sia la concreta possibilità di rendere il consiglio comunale partecipato dalla cittadinanza anche per mezzo degli strumenti di informazione e delle nuove tecnologie.


Queste e altre tematiche rivolte al funzionamento e alla programmazione dei lavori del nuovo consiglio saranno affrontate dall’ufficio di presidenza convocato per venerdì e successivamente nella conferenza dei capigruppo.


da Alberto Santorelli
Presidente Consiglio Comunale




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2009 alle 16:44 sul giornale del 25 giugno 2009 - 784 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, Partito delle libertà, Alberto Santorelli





logoEV
logoEV