Grillo e Alemanno: diversi numeri ma stesso gradimento?

3' di lettura Fano 04/06/2009 -

2.000 persone. Questa la stima delle persone presenti in piazza XX settembre per ascoltare Beppe Grillo, in veste di testimonial d\'eccezione per la lista \"Fano a Cinque Stelle\" che alle prossime amministrative sosterrà il candidato sindaco Carlo De Marchi. Contemporaneamente a Fano il comizio di Gianni Allemanno. Numero di partecipanti e gradimento a confronto.



In tantissimi sono accorsi sotto il palco ad ascoltare l\' appassionata orazione del comico genovese che non si è risparmiato in riferimenti all\'attuale scenario politico nazionale e che molto si è speso in tematiche legate all\'ambiente, all\'ecologia e alla trasparenza nella pubblica amministrazione. Nonostante i problemi tecnici che a tratti hanno reso problematico l\'audio dal palco, il pubblico è rimasto ad ascoltare Grillo fino alla presentazione dei candidati della lista civica e al discorso del candidato De Marchi.


Nella stessa giornata del 2 giugno era previsto a Fano anche l\'arrivo del sindaco di Roma Gianni Allemanno e sul confronto di pubblico tra i due si è scatenata una \"guerra di cifre e di gradimento\" sulla quale si è espresso uno dei candidati di \"Fano a Cinque Stelle\" Hadar Omiccioli.


\"In un articolo apparso mercoledì su uno delle maggiori testate locali è riportata la notizia che tra la serata di Grillo in piazza XX settembre e Alemanno al \"J\" è finita pari e patta! Sì, perché se dal numero di partecipanti c\'è stata una vittoria schiacciante da parte di Grillo, come numero di applausi c\'è stata parità!


\"Con il sorriso in bocca\" continua nel comunicato Omiccioli \"osserviamo come si voglia risollevare un incontro che è stato surclassato da un altro. Non ci vuole molto ad essere obiettivi: Grillo ha raccolto ben più delle 2000 persone descritte nell\'articolo, tanto che ci dobbiamo scusare perché alcune persone non sono riuscite a sentire bene, vista la massa di gente accorsa al di là di ogni più rosea previsione; dall\'altro un incontro nel chiuso di un locale che non poteva certo contenere (si vede anche dalle foto) le 500 persone riportate dal giornale\".


\"Ammettiamolo almeno questa volta\" conclude l\'esponente dei grillini \"il ciclone Grillo ha spazzato via tutto, forse anche il vecchio modo di fare politica e il giornalismo dell\'applausometro, facendo emergere persone della società civile, persone concrete che si battono per la trasparenza, l\'efficienza della macchina pubblica e la partecipazione diretta dei cittadini alla vita della città\".








Questo è un articolo pubblicato il 04-06-2009 alle 16:54 sul giornale del 04 giugno 2009 - 2028 letture

In questo articolo si parla di attualità, Elena Serrano, Hadar Omiccioli, gianni allemanno, beppe grilli





logoEV
logoEV