Aguzzi: continuità con le politiche di questi cinque anni

1' di lettura Fano 01/06/2009 - Nell’incontro di ieri avuto con le Associazioni Culturali di Fano nel noto locale di Sassonia, il “Ki 6 ”, il Sindaco Stefano Aguzzi si è intrattenuto per oltre un’ora con i numerosissimi intervenuti, ribadendo la garanzia di continuità con le politiche portate avanti in questi cinque anni di amministrazione.

Ha confermato anche per il futuro l’importanza che sarà attribuita alle varie attività teatrali, sia attraverso la Fondazione Teatro che tramite l’Assessorato alla Cultura del Comune.

Si è poi soffermato sull’importanza delle “biblioteche”, ribadendo il “plurale” della parola biblioteche”,cioè quella della Fondazione Montanari che quella della Federiciana., che saranno un unicum di gestione per tutti coloro che vorranno studiare o informarsi .

Oggetto di intervento del Sindaco sono stati inoltre l’ampliamento del Museo, attraverso la valorizzazione di Palazzo De Cuppis, la creazione di un percorso storico-archeologico , specialmente dopo l’acquisizione da parte dell’Amministrazione dell’area attigua al ritrovamento del teatro Romano, che sarà inserito nel circuito di siti archeologici gìà in buona parte valorizzati.

Ha confermato che saranno mantenute le manifestazioni di Fano Jazz, di Fano International Film Festival, che fanno parte della tradizione artistica della città da circa venti anni; si farà di tutto per creare una sala espositiva per artisti, probabilmente già individuata nella ex filanda Galli.

Garantita anche l’attenzione nei confronti dell’attività teatrale Cianfrusaglia, vera fucina per il mantenimento della tradizione fanese e del suo dialetto.

Da ultimo ha …promesso che “la prossima Amministrazione avrà indubbiamente un Assessore alla Cultura…a tempo pieno”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2009 alle 17:11 sul giornale del 01 giugno 2009 - 750 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, stefano aguzzi, uniti per fano





logoEV
logoEV