Marina dei Cesari: grande successo per L’aperitivo in Arte per il centenario del Futurismo

aperitivo in arte 3' di lettura Fano 19/05/2009 - Si è appena concluso L’Aperitivo in Arte, ricco evento contenitore del Premio d’Arte Internazionale Aperitivo Illustrato, quest’anno alla sua prima edizione, organizzato e promosso dall’omonimo magazine distribuito in tutta la Riviera Adriatica e in Lombardia.

Sabato 16 maggio centinaia di persone fin dal tardo pomeriggio sono accorse a Fano, al J Lounge di Marina dei Cesari - che per l’occasione è stato allestito e trasformato in una galleria d’arte futurista - per un aperitivo sperimentale e per la Cerimonia di premiazione del Premio d’Arte Internazionale Aperitivo Illustrato, introdotta dall’Assessore al Turismo di Fano, Francesco Cavalieri in rappresentanza del Comune, che ha raccontato di come la Città della Fortuna abbia favorevolmente accolto l’appuntamento culturale organizzato da L’Aperitivo Illustrato Magazine.

Il meccanismo impazzito. Il Futurismo oggi, questo il tema del bando a tre sezioni che ha visto ben 97 artisti, provenienti da tutta Europa, iscriversi al concorso. Le opere giunte presso la redazione de L’Aperitivo Illustrato – spiega l’editore Christina C. Magnanelli Weitensfelder durante la presentazione dell’evento – sono tutte di alto livello artistico e non è stato facile per la Giuria scegliere i vincitori di ogni sezione: arte visiva, fotografia e cortometraggi.

I vincitori, decretati da una giuria di esperti di livello internazionale, sono: Giuliano Pastori (Roma), primo classificato e Umberto Grati (Ancona), secondo classificato, per la sezione Arte Visiva; Alessandro Antonioni (Fano – PU), primo classificato e Mirco Belacchi (San Costanzo – PU), secondo classificato, per la sezione Fotografia; Stefano Bellini (Cremona), primo classificato e Ruben Maria Frattesi (Jesi – AN), secondo classificato, per la sezione Cortometraggi. Inoltre sono stati premiati con un riconoscimento ciascuno i terzi classificati di ogni sezione: Vincenzo Rea (Napoli) per la sezione Arte Visiva, Loriano Brunetti (Senigallia – AN) per la sezione Fotografia e Patrizia Ferri (Acqualagna – PU) per la sezione Cortometraggi.

Tra i premi fuori concorso sono da menzionare l’omaggio a Federico Seneca dedicato dall’organizzazione alla città di Fano, che ha accolto ed appoggiato con grande entusiasmo l’iniziativa e il Premio “Attraverso il Futurismo” dedicato a Gabriello Anselmi, figlio del grande aeropoeta Piero, che per l’occasione ha presentato in anteprima assoluta il cortometraggio basato su scritti inediti da archivi futuristi, La Fonofotoinetrvista . Da ricordare anche il coinvolgente concerto degli Ianva, gruppo genovese, etichetta Alpha South Records, che ha accolto molteplici consensi di pubblico e critica e la singolare mostra delle opere d’arte contemporanea di Joe Rivetto, allestita in una delle sale del J Lounge.

L’organizzazione - ci racconta Magnanelli - vuole ringraziare per la collaborazione Fiorangelo Pucci, Direttore Artistico del Fano International Film Festival, ed il Comune di Fano. Un ringraziamento speciale a tutti i mass media, compresi gli organi di stampa, per il valido aiuto nella comunicazione.

Tutte le opere finaliste e i premi fuori concorso sono stati raccolti in un catalogo d’arte, corredato da DVD, che può essere richiesto telefonicamente o tramite e-mail alla redazione de L’Aperitivo Illustrato (per info: tel 071 7939641 – 347 7673713; e-mail redazione@aperitivoillustrato.it; www.aperitivoillustrato.it).







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2009 alle 18:32 sul giornale del 19 maggio 2009 - 1226 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, fano, Aperitvo illustrato, futurismo





logoEV