Torriani ad Aguzzi: sotto la fascia tricolore, niente

Francesco Torriani 3' di lettura Fano 07/05/2009 - “Sotto la fascia tricolore, niente” è questo il commento di Francesco Torriani, segretario del PD di Fano, che torna a precisare quanto poco abbia fatto il sindaco Aguzzi e la sua Giunta per la città di Fano.

Nella sua politica di accentramento sempre più aggressivo, ora che confida in un secondo mandato, che certo non sarà reso facile dagli alleati di destra che si insedierebbero molto più comodamente al potere, il sindaco Aguzzi afferma, a proposito del problema delle circoscrizioni, di non condividere l’idea di rilanciarle, seppur con nuove modalità, così come proposto dalla coalizione Fano Vale.


Traduzione: eliminiamo il più possibile voci di pluralismo, voci che rappresentino anche le differenze, poniamo definitivamente le basi del \"consenso\", senza perdere tempo con processi decisionali partecipati e trasparenti. Ancora più preoccupante per la sua ipocrita miopia, l’intervento sulla Fano dei Cesari. Aguzzi e la sua giunta continuano a parlare di archeologia politica. Citano scelte e posizioni del passato, insomma, non si sono ancora accorti che cambiare si può, anche senza tradire le proprie idee. Quando dicono che il centro sinistra non ama la Fano dei Cesari, parlano di posizioni individuali di oltre cinque anni fa, e, comunque, riteniamo molto più lecito, eventualmente, mutare parere sulla Fano dei Cesari, che sull’orientamento politico di tutta una vita.


Lezioni di coerenza da Stefano Aguzzi, no grazie. In ogni caso, vogliamo rassicurare lui e la sua operosa Giunta: a noi del centro sinistra, la Fano dei Cesari piace e non vediamo l’ora di scegliere un bravo, nuovo assessore alla cultura per valorizzare questa e altre manifestazioni. Certo, non faremo come lui, che non è stato capace di individuare un assessore alla cultura negli ultime due anni e oltre, mantenendo a sé anche quel potere, così importante e nevralgico per la città.


Lezioni di cultura da Stefano Aguzzi, no grazie. Infine, l’Aguzzi che piace ai suoi \"nemiamici\" della destra è quello che partecipa all’inaugurazione di tutto. Peccato, però, che la maggior parte delle inaugurazioni immortalate con foto e spots televisivi, riguardano progetti e opere dove l’attuale Amministrazione Comunale ha fatto ben poco se non tagliare il nastro.


Facciamo qualche esempio: la realizzazione del parcheggio Vanvitelli è avvenuta grazie alla Polo Holding; il restauro del palazzo San Michele è avvenuto grazie alla Fondazione Carifano; la struttura protetta per anziani di San Lazzaro è stata realizzata grazie la Fondazione Carifano; la realizzazione della Mediateca Montanari (ex Luigi Rossi), di prossima inaugurazione, è avvenuta grazie alla Fondazione Montanari. E ancora si potrebbe continuare….Della serie individuare un’inaugurazione di un progetto completamente pensato, finanziato e realizzato da questa Amministrazione comunale è praticamente impossibile. Lezioni di concretezza da Stefano Aguzzi, no grazie. Quindi, sulla presunta politica dei fatti portata avanti dalla Giunta Aguzzi, al di là dei proclami, non ci resta che concludere amaramente “Sotto la fascia tricolore, niente”.


Francesco Torriani Segretario PD Fano


da Francesco Torriani

Segretario Partito Democratico Fano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2009 alle 16:32 sul giornale del 07 maggio 2009 - 1113 letture

In questo articolo si parla di politica, stefano aguzzi, Francesco Torriani, Partito Democratico Fano





logoEV