SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Via del Bersaglio: presentato il progetto preliminare

21' di lettura
789

marco paolini

 

Si è svolta lunedì sera presso la Sala del \"Cubo\" di San Lazzaro l\'Assemblea Pubblica per la presentazione del progetto preliminare del sottopasso di Via del Bersaglio.

Il progetto è stato illustrato dall\'Assessore ai Lavori Pubblici, Marco Paolini, dal Dirigente del Settore Lavori Pubblici, Ing. Gino Roberti, e da due dei progettisti che lo hanno redatto, l\'Ing. Franco Frezzini e l\'Ing. Graziano Balducci.


\"La soluzione individuata dai progettisti - ha dichiarato l\'Assessore Paolini - prevede la realizzazione di un sottopasso ciclo-pedonale di circa 111 metri la cui parte interrata è intervallata da pozzi di luce che garantiranno un\'illuminazione costante evitando una sensazione di disagio che lo avrebbe reso poco fruibile; il sottopasso avrà una sezione di 3,20 metri di larghezza per 2,50 metri di altezza. Sostanzialmente la rampa di accesso (lato sud) sarà rettilinea, posta sull\'attuale confine stradale, a cielo aperto su tutta la proprietà comunale mentre sarà interrata nella parte di proprietà delle Ferrovie dello Stato. Immediatamente a valle della proprietà ferroviaria (lato nord), il percorso rimarrà ancora interrato al fine di by-passare il tratto carrabile di Via F.lli Zuccari per poi riemergere gradatamente lungo il fianco destro fino ad affiancarla per poi immettersi su di essa.


Un intervento importante non solo dal punto di vista economico - l\'importo del progetto è di circa 1.400.000 euro - ma anche dal punto di vista della messa in sicurezza di un asse stradale giudicato molto pericoloso per ciclisti, pedoni ed automobilisti\".


\"Nonostante il generale apprezzamento per il progetto - ha proseguito l\'Assessore Paolini - l\'Assemblea è stata l\'occasione per l\'aspressione di polemiche di tipo pre-elettorale da parte di alcuni dispiaciuti, probabilmente, che questa Amministrazione abbia compiuto questo importante passo avanti laddove nei decenni precedenti vi erano state solo parole. La maggiore preoccupazione espressa durante l\'Assemblea è stata quella del finanziamento e dei tempi di realizzazione: per quanto concerne i finanziamenti stiamo già analizzando diverse vie, compreso l\'accesso ad un bando della Regione Marche. In ogni caso, il piano di alienazioni già approvato contestualmente al Bilancio 2009 (15 milioni di euro a base d\'asta) è più che sufficiente al finanziamento del sottopasso. Le riosrse saranno legate al progetto al momento dell\'approvazione del progetto esecutivo. Ricordo che l\'Amministrazione Comunale ha già conferito ai progettisti l\'incarico per la redazione del progetto definitivo, del progetto esecutivo e per la direzione lavori.


Un impegno concreto espresso in atti amministrativi che proseguirà fino alla realizzazione dell\'opera\".



marco paolini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2009 alle 18:11 sul giornale del 18 febbraio 2009 - 789 letture