Grosseto-Fano, regione e provincia chiedono di incontrare il Governo

spacca 1' di lettura Fano 16/01/2009 - I presidenti della regione Marche e della provincia di Pesaro Urbino hanno chiesto urgentemente un incontro con il presidente del Consiglio e con il ministro delle Infrastrutture per sollecitare i lavori della superstrada Grosseto-Fano.

Il presidente della regione Gian Mario Spacca e della provincia Palmiro Ucchielli , si legge in un comunicato, lamentano che la strada \"da anni è ostacolata da impedimenti amministrativi e burocratici\". La strada, il cui primissimo progetto risale al 1810, rappresenta un importante asse trasversale che tagliando gli Appennini collegherebbe il Tirreno all\'Adriatico, interessando quindi direttamente la città di Urbino.



Con l\'Accordo europeo sulle grandi strade a traffico internazionale, firmato a Ginevra nel 1975-\'76 entrato in vigore nel 1980, la Grosseto–Fano era compresa tra gli itinerari internazionali con la sigla E78. La sua validità è stata ribadita recentemente dal governo italiano, che l\'ha inserita tra le priorità dell\'intera rete italiana, al pari della variante di valico dell\'autostrada A1 e della Salerno–Reggio Calabria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 16 gennaio 2009 - 946 letture

In questo articolo si parla di attualità, spacca, Il Ducato





logoEV