Federconsumatori: forti disagi sulla tratta Fano-Roma

trenitalia 1' di lettura Fano 13/01/2009 - Molti cittadini fanesi che per motivi di studio o lavoro si recano periodicamente a Roma in treno hanno avuto in questi giorni la spiacevole sorpresa di vedere ridimensionati i collegamenti.

In particolare non esiste più nemmeno una corsa diretta Fano-Roma ma è necessario il cambio treno. Se per la precedente corsa diretta delle 6,44 i tempi non si allungano tanto ma rimane il disagio del cambio a Falconara invece per la corsa forse più frequentata delle 17,28 e arrivo a Roma alle 21,20 con i nuovi orari oltre al disagio del cambio è necessario anticipare la partenza alle 16,19 con arrivo alle 21,18 ed un tempo di percorrenza di 4 ore e 59 anziché 3 ore e 52, quindi maggior disagio per il cambio treno e durata del viaggio superiore di un\'ora e 7 minuti.


Altre corse non dirette hanno poi subito un allungamento notevole dei tempi. Non ci pare questa la politica per incentivare il trasporto pubblico e ridurre le auto private in strada. Sollecitiamo quindi da parte degli Enti locali un\'azione congiunta. Problematiche analoghe si presentano per Pesaro anche se almeno una corsa diretta al mattino permane, per cui coinvolgeremo anche le Organizzazioni Sindacali provinciali per un esame della situazione.


da Sergio Schiaroli
Presidente Federconsumatori Pesaro-Urbino




Questo è un articolo pubblicato il 13-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 13 gennaio 2009 - 972 letture

In questo articolo si parla di fano, Elena Serrano, Federconsumatori, Sergio Schiaroli





logoEV
logoEV