SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
articolo

Le nuove aree commerciali di Fano

10' di lettura
906

Aguzzi: \"Non intaccheremo il commercio cittadino\". Individuate nel PRG due nuovi punti strategici per i consumatori di passaggio. 

Nel nuovo PRG sono due i nodi segnalati come strategici per la realizzazione di due aree commerciali. \"Si tratta della zona attigua all\'uscita dell\'autostrada A14 e dell\'area dell\'ex mulino Albani\" spiega il sindaco Stefano Aguzzi difendendo così la trasformazione delle due aree: \"i punti individuati, uno vicino al casello autostradale e uno presso la stazione del treno, sono luoghi di transizione, che non toglieranno consumatori al commercio vigente in centro storico\".


A testimone della volontà di non disturbare il commercio del centro, c\'è la scelta di non costruire nuovi ipermercati nei quartieri e nella zona dell\'ex zuccherificio. \"Non vogliamo danneggiare il commercio della città, i punti scelti per le aree commerciali sono utili per chi passa a Fano come punto di snodo, persone che non si rivolgerebbero mai agli esercizi del centro storico per comprare qualcosa in pochi minuti, ma che non trovando da noi si rivolgerebbero alla prossima stazione di servizio\".



Questo è un articolo pubblicato il 27-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 27 settembre 2008 - 906 letture