Incendio al Bolero: arrestate tre persone

carabinieri 38' di lettura Fano 03/09/2008 -

Dopo mesi di indagini  i carabinieri del NORM di Fano e del Comando Stazione di Marotta sono arrivati alla svolta nelle indagini. Gli arrestati sono il gestore del night club \"Lady Godiva\" di Fano: B.M. di 51 anni. I complici sono G.P., 34 anni, di Pesaro e B.L., 44 anni di Fano.



Sono state arrestate tre persone con l\'accusa di aver appiccato un incendio doloso, di aver provocato danni a seguito dello stesso incendio e di aver tentato sequestro di persona. I tre, tutti residenti tra Fano e Pesaro, nella prima metà del 2007 si erano resi protagonisti di alcuni atti criminali ai danni del night club \"Bolero\" di Fano.



Le indagini, coordinate dal P.M. Silvia Cecchi, si sono concentrate sul titolare di un altro locale notturno della zona che avrebbe agito con l\'intenzione di incrementare il proprio volume d\'affari. Le azioni criminose, compiute con l\'aiuto di buttafuori di fiducia, miravano infatti alla distruzione del locale concorrente.



Tra gli episodi va ricordato l\'incendio doloso appiccato al \"Bolero\" il 27 febbraio 2007, il tentativo di sequestro del convivente della titolare del night club e l\'incendio di una bombola a gas nei pressi dello stesso Bolero che, oltre a provocare ingenti danni al locale, aveva costituito un grave pericolo per le abitazioni attigue.






Questo è un articolo pubblicato il 03-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 03 settembre 2008 - 9282 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, arresti, fano, carabinieri, bolero, Elena Serrano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aD4A





logoEV
logoEV